La legge sulle Startup innovative cambia. In peggio.

Decreto Legge 179/2012, convertito con modificazioni con legge 17 dicembre 2012 n.221. Sembra burocratichese, ma per gli Startupper nostrani, i nuovi imprenditori e tutti coloro che alle lamentele preferiscono l’iniziativa, suona decisamente familiare. Si tratta della legge varata dal governo Monti che che tra le varie cose negli artt. 25-32 regolava le agevolazioni per le startup innovative.

Dai ghiacci norvegesi arriva il batterio che combatte i gas serra

Le Svalbard sono un arcipelago del mare Glaciale Artico e sono la parte più settentrionale della Norvegia, qui vive un batterio, il “Methylobakter tundripaludum silvestris” che ha attirato l’attenzione della professoressa di biologia marina e specialistica nella biologia artica, Mette Marianne Svenning.

Per la #crescitaeconomica non basta lo spot degli 80 euro

La crescita economica è debole, i segnali di ripresa ci sono, in qualche settore dell’economia si avvertono. Il ritorno della fiducia dei consumatori, al massimo dall’inizio del nuovo anno, è uno dei segnali più importanti che si registrano nelle ultime settimane.

Disney voleva acquistare BuzzFeed

Disney voleva acquistare BuzzFeed? A quanto pare si, e ci era andata piuttosto vicina. A riferirlo il periodico Fortune, che ha citato fonti vicine all’azienda. A far saltare l’operazione sarebbe stata la richiesta di BuzzFeed, un prezzo giudicato dalla Disney troppo alto.

Un’asse Giappone – Italia per l’hi-tech

L’azienda giapponese Nidek, tra le società leader nel mercato hi tech internazionale sta sempre di più manifestando il proprio interesse nel mercato dell’hi-tech italiano. Motivo di questo forte interesse è il consolidato rapporto tra la società giapponese con la filiale del gruppo Nidek Technologies, con sede a Albignasego, provincia di Padova.

Il mercato unico digitale? Fa bene alla concorrenza

Ogni volta che mettiamo in connessione le persone, diamo una spinta al commercio. Abbiamo visto i risultati conseguiti attraverso lo sviluppo delle reti ferroviarie, delle autostrade ed ora con Internet. L’internet mobile ha contribuito a lanciare nuove industrie e a modificare quelle esistenti, dai media all’assistenza sanitaria.

Ai cosentini la città piace Smart

Un nuovo sondaggio sulle amministrazioni italiane premia il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto che registra un livello di gradimento alto anche grazie al suo impegno per una città più smart