Mondo

Perché l’Asia sarà sempre più influente. L’analisi di Parag Khanna

“La Cina è il paese asiatico più esteso e potente, ma rappresenta solo 1,5 dei 4,5 miliardi di persone residenti in Asia. A breve l’India avrà una popolazione più ampia della Cina e ha già un tasso di crescita economica più alto. Gli Stati membri dell’ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico) ricevono più investimenti esteri della Cina”. Parola di Parag Khanna, esperto di relazioni internazionali, uno degli strateghi geopolitici più influenti e in ascesa, autore de “Il secolo asiatico?” (Fazi editore)

Leggi tutto...

Mondo

Processo all’abuso d’ufficio

“In quarant’anni di Pm non ho mai visto un sindaco finire in galera per l’evanescente reato di abuso d’ufficio. In compenso, le spese legali, le sofferenze psicologiche, le aggressioni mediatiche e, non ultima, la solita richiesta di «autosospensione in attesa dell’esito» sono tali da esasperare, e talvolta annichilire, anche gli animi più vigorosi”. Estratto del libro “La stagione dell’indulgenza e i suoi frutti avvelenati” del magistrato Carlo Nordio per Edizioni Guerini e Associati

Leggi tutto...

Mondo

Vi spiego il fallimento dell’Unione europea. Parla il prof. Ocone

“Io credo che abbia fallito l’Unione europea, non l’idea di Europa. Questa esiste da prima dell’Unione europea, che nel suo svilupparsi non ne ha minimamente tenuto conto, ed esisterà anche dopo. Un punto di svolta è stato il Trattato di Maastricht, firmato nel 1992. Da quel momento l’Unione europea ha accentuato il suo aspetto razionalista e costruttivista”. L’intervista a Corrado Ocone, filosofo e saggista.

Leggi tutto...

Mondo

Vi racconto la parabola di Alan Garcia, l’ex presidente del Perù che si è suicidato

Sul punto di essere arrestato per corruzione, il due volte ex presidente del Perù Alan Garcia, 70, intelligente, colto, cosmopolita, arrogante e narcisista, si è ucciso con un colpo di pistola alla testa. Una nemesi che investe simbolicamente la classe dirigente latinoamericana. L’approfondimento di Livio Zanotti, già in Rai e alla Stampa, per anni corrispondente dall’America Latina e inviato speciale di esteri.

Leggi tutto...

Mondo

La terza guerra mondiale a pezzi. Il libro di Marco Orioles

Oggi alle 18:00, alla Biblioteca Civica “V. Joppi” di Udine, si presenta per la prima volta il nuovo libro del sociologo e giornalista Marco Orioles, “La terza guerra mondiale a pezzi” (Rubbettino). Un’opera che riprende un’espressione di Papa Francesco e la eleva a chiave di lettura di una serie di accadimenti drammatici – dall’ascesa dell’Isis, alla guerra civile siriana, alla crisi nucleare e missilistica tra Usa e Corea del Nord – che hanno agitato la scena internazionale negli ultimi cinque anni. Sono i “pezzi” di una inedita terza guerra mondiale che, non meno delle due precedenti, pone una sfida esistenziale all’ordine globale. 

Leggi tutto...

Mondo

La Francia aveva secretato lo studio di un prof. italiano sull’inefficacia del sistema anti-incendio a Notre Dame

“Tre anni fa lo studio, intitolato “Cathédrale durable”, è stato inviato al Cnrs, il Consiglio nazionale di ricerca francese, che lo ha completamente ignorato”, ha raccontato al Sole 24 Ore Paolo Mariano, professore di meccanica all’università di Firenze e collega di Paolo Vannucci, originario di Lucca e docente di meccanica all’università di Versailles

Leggi tutto...