Economia

Tutti i dettagli sul contropiede di Elliott in Tim contro Vivendi

di

Che cosa stanno meditando di fare Elliott e Vivendi in Tim. Fatti, nomi, indiscrezioni e scenari

 

Si scalda sempre più la partita in Tim tra Elliott e Vivendi che si contendono il controllo dell’ex Telecom Italia.

Dopo l’annuncio da parte di Vivendi di chiedere un’assemblea per ribaltare la maggioranza del consiglio di amministrazione di Tim ora appannaggio di Elliott, il fondo americano medita una contromossa: salire a breve nel capitale sociale di Tim fino al 10%.

Un blitz che potrebbe scompaginare i piani di Vivendi, visto che – come detto ieri dal vicepremier Luigi Di Maio – la Cassa depositi e prestiti (controllata dal Tesoro) non salirà nell’azionariato di Tim.

Una mossa – quella che ha in cantiere Elliott – che mette a tacere anche alcuni rumors finanziari degli scorsi giorni.

Infatti secondo alcune indiscrezioni bancarie la quota in possesso di Elliott si sarebbe ridotta per effetto di derivati e che il governo non abbia ancora deciso come schierarsi nella contesa tra i due maggiori azionisti di Tim: con Vivendi (che ha circa il 24%) o con Elliott (che ha circa l’8%).

C’è invece chi sostiene – sulla base della posizione di Elliott arrivata nei palazzi governativi – che il fondo americano non abbia ridotto la quota in Tim. Ha solo una parte delle azioni coperta con un collar, ma quella fetta è sempre nella piena disponibilità degli uomini di Singer.

Sullo sfondo restano comunque scenari ancora incerti sullo scorporo della rete, dopo l’offensiva avviata da Vivendi per spodestare Elliott dal controllo del consiglio di amministrazione di Tim.

Anche perché – come svelato ieri da Start Magazine – nel quartier generale di Bolloré in Francia si ritiene che la posizione del neo amministratore delegato di Tim, Luigi Gubitosi, non sia più del tutto collimante con quella di Elliott e attenta, invece, all’impostazione esplicitata per conto dei francesi da Franco Bernabé.

Alla prossima puntata della saga Tim.

TUTTI GLI ULTIMI APPROFONDIMENTI DI START MAGAZINE SU TIM E DINTORNI:

PERCHE’ VIVENDI NON VUOLE SILURARE GUBITOSI. FATTI, RUMORS E SCENARI

TIM, LA RUSPA DI VIVENDI E LO STALLO DI ELLIOTT (IN ATTESA DELLA CDP E DEL GOVERNO)

ECCO I PIANI DEL “FRANCESE” BERNABE’ SULLA RETE: VADE RETRO ELLIOTT

LA LETTERA DEL NUOVO CAPO AZIENDA DI TIM, GUBITOSI, AI DIPENDENTI

ECCO CHE COSA PREVEDE DAVVERO L’EMENDAMENTO M5S E LEGA SU RETI TIM, OPEN FIBER E NON SOLO

COME SI ATTORCIGLIANO SULLA RETE GAMBERALE, DEBENEDETTI E BASSANINI

ECCO IL PIANO PER LA RETE UNICA TIM-OPEN FIBER CON CDP. L’APPUNTO RISERVATO DI SIRAGUSA (TIM)

COME SI MUOVE LA LEGA SU TIM, OPEN FIBER E RETE. L’ARTICOLO DI ARNESE

TUTTE LE SFIDE DI GUBITOSI IN TIM. L’ANALISI DI PRETA

CHE COSA CHIEDONO I PICCOLI AZIONISTI DI TIM A GUBITOSI, ELLIOTT, VIVENDI E GOVERNO

ECCO I DOSSIER SUL TAVOLO DI GUBITOSI: RETE, INWIT, PERSIDERA, SPARKLE E…

CHE COSA SI DICE DI GUBITOSI NEI PALAZZI DELLA POLITICA

COME LA BORSA HA REAGITO ALLA NOMINA DI GUBITOSI

ECCO COME E PERCHE’ GUBITOSI E’ IL NUOVO AD

TUTTI I MOTIVI DEL SILURAMENTO DI GENISH

ECCO CAPRIOLE E AMNESIE DI GENISH SULLA RETE

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati