Innovazione

Tim, Open Fiber, Cdp e non solo. Ecco il testo dell’emendamento approvato da M5S e Lega

di

Che cosa prevede davvero l’emendamento approvato da M5S e Lega per agevolare l’aggregazione delle reti di Tim e Open Fiber? Ecco il testo

“Il mio obiettivo come ministro del Lavoro è sicuramente tutelare l’occupazione e i suoi dipendenti”. Lo ha detto ieri il vice premier e ministro del Lavoro, Luigi di Maio, parlando del dossier Telecom Italia e del progetto di rete unica tra Tim e Open Fiber.

Ricordando il passaggio sul dl fiscale in aula al Senato, Di Maio ha aggiunto che “è stato approvato un emendamento alla legge di bilancio che permette un percorso per creare un grande player per la connettività in Italia”.

“Significa, anche con Open Fiber – ha proseguito Di Maio – creare un progetto che consenta allo Stato di avere un soggetto economico per portare la connettività in tutte le case degli italiani”.

“Credo che questo riguarderà anche il dossier Telecom, – ha concluso – che ricordo è un’azienda privata e con una sua autonomia privata”.

Il governo, in sostanza, punta a un’aggregazione fra le reti di Tim e Open Fiber con baricentro azionario nella Cassa depositi e prestiti (controllata dal Tesoro). Non solo, secondo Policy Maker: l’emendamento frutto di una mediazione tra il movimento capeggiato da Di Maio e il partito di Matteo Salvini “mira ad aprire quanto più possibile la partecipazione alla gestione della nuova rete da parte degli operatori infrastrutturali già attivi sul territorio nazionale, tra questi anche Eolo”

Ma qual è di preciso l’emendamento di cui si parla da giorni e che è stato approvato da M5S e Lega in commissione al Senato? Ecco il testo integrale.

+++

LA COMMISSIONE

Dopo l’articolo inserire il seguente:

«Art. 23-bis.

(Misure per potenziare gli investimenti in reti a banda ultralarga)

1. Al fine di potenziare gli investimenti in reti a banda ultralarga, anche con l’obiettivo di promuovere la diffusione di tali reti in coerenza con l’Agenda digitale europea di cui alla comunicazione della Commissione europea COM(2010)245 definitivo/2, del 26 agosto 2010, ed assicurare per questa via la crescita digitale del Paese, al codice delle comunicazioni elettroniche, di cui al decreto legislativo 1º agosto 2003, n. 259, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) all’articolo 50-bis:
1) al comma 1, dopo le parole: ”un’effettiva concorrenza” sono inserite le seguenti: ”, anche in relazione al livello di autonomia dei concorrenti rispetto all’infrastruttura di rete dell’impresa verticalmente integrata avente significativo potere di mercato,” e dopo le parole ”di determinati prodotti di accesso,” sono inserite le seguenti: ”ivi comprese le possibili inefficienze derivanti dalla eventuale duplicazione di investimenti in infrastrutture nuove e avanzate a banda ultralarga,”;

2) al comma 3, lettera b), dopo le parole ”prospettive di concorrenza” è inserita la seguente: ”sostenibile” e sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: “, anche in relazione al livello di autonomia dei concorrenti rispetto all’infrastruttura di rete dell’impresa verticalmente integrata avente significativo potere di mercato”;

«2-bis) al comma 4, dopo la lettera c), è inserita la seguente lettera:

”c-bis) i tempi di realizzazione dell’operazione di separazione;”»;

3) dopo il comma 5 è inserito il seguente:

“5-bis. Nell’ambito del procedimento di imposizione, mantenimento, modifica o revoca degli obblighi di cui al comma 5, l’Autorità può altresì indicare uno schema di eventuale aggregazione volontaria dei beni relativi alle reti di accesso appartenenti a diversi operatori in un soggetto giuridico non verticalmente integrato e wholesale, appartenente a una proprietà diversa o sotto controllo di terzi indipendenti ossia diversi da operatori di rete verticalmente integrati volto a massimizzare lo sviluppo di investimenti efficienti in infrastrutture nuove e avanzate a banda ultralarga, con le migliori tecnologie disponibili, comunque in grado di fornire connessioni stabili anche tenuto conto delle possibili inefficienze derivanti dall’eventuale duplicazione di investimenti. In caso di attuazione dello schema da parte degli operatori, l’Autorità determina gli adeguati meccanismi incentivanti di remunerazione del capitale investito di cui all’articolo 50-ter, comma 4- bis”;

b) all’articolo 50-ter, dopo il comma 4 è aggiunto il seguente:

”4-bis. Al fine di favorire lo sviluppo di investimenti efficienti in infrastrutture nuove e avanzate a banda ultralarga, qualora il trasferimento dei beni relativi alla rete di accesso appartenenti a diversi operatori sia finalizzato all’aggregazione volontaria dei medesimi beni in capo a un soggetto giuridico non verticalmente integrato e appartenente a una proprietà diversa o sotto controllo di terzi, indipendenti ossia diversi da operatori di rete verticalmente integrati l’Autorità, nell’imporre, modificare o revocare gli obblighi specifici di cui al comma 4, determina adeguati meccanismi incentivanti di remunerazione del capitale investito, tenendo conto anche del costo storico degli investimenti effettuati in relazione alle reti di accesso trasferite, della forza lavoro dei soggetti giuridici coinvolti e delle migliori pratiche regolatorie europee e nazionali adottate in altri servizi e industrie a rete».

+++

TUTTI GLI ULTIMI APPROFONDIMENTI DI START MAGAZINE SU TIM E DINTORNI:

CHI C’ERA E CHE COSA SI E’ DETTO ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO BIANCO SULLE RETI A CURA DI START MAGAZINE

COME SI ATTORCIGLIANO SULLA RETE GAMBERALE, DEBENEDETTI E BASSANINI

ECCO IL PIANO PER LA RETE UNICA TIM-OPEN FIBER CON CDP. L’APPUNTO RISERVATO DI SIRAGUSA (TIM)

COME SI MUOVE LA LEGA SU TIM, OPEN FIBER E RETE. L’ARTICOLO DI ARNESE

TUTTE LE SFIDE DI GUBITOSI IN TIM. L’ANALISI DI PRETA

CHE COSA CHIEDONO I PICCOLI AZIONISTI DI TIM A GUBITOSI, ELLIOTT, VIVENDI E GOVERNO

ECCO I DOSSIER SUL TAVOLO DI GUBITOSI: RETE, INWIT, PERSIDERA, SPARKLE E…

CHE COSA SI DICE DI GUBITOSI NEI PALAZZI DELLA POLITICA

COME LA BORSA HA REAGITO ALLA NOMINA DI GUBITOSI

ECCO COME E PERCHE’ GUBITOSI E’ IL NUOVO AD

TUTTI I MOTIVI DEL SILURAMENTO DI GENISH

ECCO CAPRIOLE E AMNESIE DI GENISH SULLA RETE

APP Intesa Sanpaolo Mobile SNAM

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati