skip to Main Content

Cosa fanno Francia e Regno Unito nell’Indo-Pacifico contro la Cina

Indo-pacifico

Francia e Regno Unito rafforzano l’impegno anticinese nelle acque dell’Indo-Pacifico. L’articolo di Giuseppe Gagliano

 

Come già avuto modo di scrivere, sia Francia che Inghilterra hanno incrementato la loro postura anticinese nell’Indo-Pacifico.

Lo dimostrano due fatti recentissimi: il primo relativo alla Francia e all’annuncio da parte di Macron che la Francia e le nazioni del Pacifico si serviranno di una rete di guardie costiere per contrastare la postura definita offensiva da parte della Cina.

Nello specifico lo scopo di  questa iniziativa avrà tre obiettivi: la condivisione di informazioni, la cooperazione operativa e l’addestramento.

Il secondo fatto è invece relativo alle dichiarazioni di Londra, che intende schierare in modo permanente due navi da guerra nel Pacifico. Iniziativa questa che è pienamente coerente con la presentazione della strategia geopolitica fatta il 22 marzo scorso da parte il Primo Ministro Boris Johnson denominata Global Britain.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore