Innovazione

Ecco perché la rete unica Tim-Open Fiber è benedetta in maniera multipartisan. Parla Bassanini

di

Un plauso multipartisan per l’unanimità politica che c’è stata sull’emendamento M5S-Lega pro rete unitaria fra Tim e Open Fiber. E una stilettata indiretta a chi frena sulla dismissione della rete in rame “anche per limitare l’impatto che avrà sui bilanci di alcune società”.

Sono due degli aspetti salienti contenuti nell’intervento che oggi il presidente di Open Fiber, Franco Bassanini, ha tenuto a un convegno sul 5G. Ecco tutti i dettagli.

IL PROGETTO DEL GOVERNO PER UNA RETE TIM-OPEN FIBER

Il Senato ha approvato la scorsa settimana un emendamento al decreto fiscale di M5s e Lega (qui l’approfondimento di Start Magazine) che incentiva l’aggregazione fra le reti di Tim e Open Fiber, controllata da Enel e Cassa depositi e prestiti.

CHE COSA HA DETTO BASSANINI DI OPEN FIBER

Bassanini ha sottolineato come sia stato positivo il fatto che le polemiche abbiano riguardato solo la stampa (qui un assaggio del dibattito con protagonisti proprio Bassanini con Franco Debenedetti) e non “le varie forze politiche dove per la prima volta c’è stata unanimità”. Il tema vero è – secondo l’ex presidente di Cdp e ora presidente di Open Fiber (di Enel e Cdp) – “di come le politiche pubbliche possano incentivare lo sviluppo della rete”. Si può pensare, ha suggerito, che “a certe condizioni possa esserci una equa remunerazione dei costi aggiunti per il servizio universale”.

IL MODELLO AUSPICATO DA OPEN FIBER

Il modello, ovviamente per i vertici di Open Fiber, deve essere quello “wholesale only”, modello che deve essere incentivato dalle autorità di regolazione e che però deve garantire una parità di accesso a tutti gli operatori. Solo questo modello di business delle infrastrutture può permettere che la rete sia messa “a disposizione di tutti, non facendo concorrenza agli altri operatori come fa, invece, un operatore verticalmente integrato” il quale potrebbe anche avere la forte “tentazione di innescare pratiche discriminatorie per difendere la propria posizione dominante sui concorrenti”, ha spiegato Bassanini.

LE NECESSARIE POLITICHE PUBBLICHE PER LA BANDA LARGA

Il presidente di Open Fiber ha anche osservato che l’infrastruttura della rete in fibra “occorre con una copertura universale. E’ probabile che si ripeta, a livello di politiche pubbliche e regolazione, un fenomeno analogo a un secolo fa con la rete in rame. C’è l’esigenza di copertura universale ma ci sono alcune zone di mercato in cui gli investimenti sono attraenti e altre no. Il rischio della mera competenza infrastrutturale è che si triplichino gli investimenti in alcune aree e se ne lasciano scoperte altre: è un problema di politiche pubbliche”, ha osservato l’ex presidente di Cdp da anni favorevoli a una rete unica per la banda larga.

LA STILETTATA DI BASSANINI AI TIM

E le polemiche di questi giorni hanno ricordato a Bassanini le polemiche che nell’Ottocento i sostenitori della carrozza a cavallo opponevano alle ferrovie: per quanto si scuotesse il cavallo non si riusciva ad avere quella velocità. “Capisco che c’è chi ha interesse a negare l’evidenza e a ritardare la dismissione della rete in rame anche per limitare l’impatto che avrà sui bilanci di alcune società”. Ma, ha ribadito il presidente di Open Fiber, “di questa infrastruttura abbiamo bisogno e ne abbiamo bisogno su tutto il territorio nazionale e per tutti, altrimenti si creerebbe un nuovo digital divide con conseguenze anche peggiori del precedente”.

L’EMENDAMENTO M5S-LEGA E IL CASO EOLO

Tra gli addetti ai lavori, comunque, si fa notare come l’emendamento M5S-Lega non riguarda solo le reti di Tim e Open Fiber, ma anche quella di Eolo secondo alcune fonti parlamentari (società peraltro nella bufera visto che l’amministratore delegato, Luca Spada, è stato arrestato negli scorsi giorni e poi scarcerato). Mentre diversi addetti ai lavori non sono d’accordo con questa interpretazione.

TUTTI GLI ULTIMI APPROFONDIMENTI DI START MAGAZINE SU TIM E DINTORNI:

LA LETTERA DI GUBITOSI AI DIPENDENTI DI TIM

ECCO CHE COSA PREVEDE DAVVERO L’EMENDAMENTO M5S E LEGA SU RETI TIM, OPEN FIBER E NON SOLO

COME SI ATTORCIGLIANO SULLA RETE GAMBERALE, DEBENEDETTI E BASSANINI

ECCO IL PIANO PER LA RETE UNICA TIM-OPEN FIBER CON CDP. L’APPUNTO RISERVATO DI SIRAGUSA (TIM)

COME SI MUOVE LA LEGA SU TIM, OPEN FIBER E RETE. L’ARTICOLO DI ARNESE

TUTTE LE SFIDE DI GUBITOSI IN TIM. L’ANALISI DI PRETA

CHE COSA CHIEDONO I PICCOLI AZIONISTI DI TIM A GUBITOSI, ELLIOTT, VIVENDI E GOVERNO

ECCO I DOSSIER SUL TAVOLO DI GUBITOSI: RETE, INWIT, PERSIDERA, SPARKLE E…

CHE COSA SI DICE DI GUBITOSI NEI PALAZZI DELLA POLITICA

COME LA BORSA HA REAGITO ALLA NOMINA DI GUBITOSI

ECCO COME E PERCHE’ GUBITOSI E’ IL NUOVO AD

TUTTI I MOTIVI DEL SILURAMENTO DI GENISH

ECCO CAPRIOLE E AMNESIE DI GENISH SULLA RETE

APP Intesa Sanpaolo Mobile SNAM

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati