Advertisement
skip to Main Content

La guerra dei talebani contro gli interpreti Nato in Afghanistan

Talebani Spie

L’articolo di Giuseppe Gagliano

 

Grazie a un servizio esclusivo del periodico The Diplomat, si apprende che numerosi interpreti e traduttori turchi che hanno lavorato con la Nato in Afghanistan come parte della missione Train Advise and Assist Command-Capital (TAAC-C) vengono fatti oggetto di perquisizioni illegali, interrogatori e torture.

In particolare, il periodico lingua inglese riporta due casi assolutamente emblematici ed insieme drammatici. Il primo caso è quello di Alì di 31 anni che ha lavorato come interprete con l’esercito turco dal 2018. Secondo la testimonianza di Ali, “quattro persone armate sono venute a casa mia, ma avevo già bruciato tutti i documenti. Mi hanno detto di uscire e hanno tirato fuori tutti i miei libri e vestiti. Dissero che stavano cercando persone che lavorassero con forze straniere. Ho quindi deciso di nascondermi, ho bloccato il telefono e mi sono sbarazzato della scheda SIM.

Ma Ali non è naturalmente soltanto l’unico caso. Il secondo caso è quello di Jawad, 36 anni, che ha lavorato come interprete con l’esercito turco dal 2009. Secondo la sua testimonianza: “Uno dei talebani mi ha chiesto se sono un traduttore e ho detto di sì. Dammi la tua pistola”, ha detto, e io ho risposto che non ne ho una. Mi hanno picchiato e mi hanno chiesto di portarla. Ho detto che sono un traduttore e non ho una pistola. Hanno fatto altre domande ma non hanno ottenuto le risposte che volevano. Mi hanno colpito con il manico dell’AK-47. Poi mi hanno picchiato con un doppio filo. Anche almeno altri tre interpreti sono stati picchiati. Ora iniziano lentamente a perquisire le case, a cercare prove contro le persone, a controllare i telefoni cellulari”.

Come molti osservatori internazionali avevano previsto, il regime talebano sta dimostrando giorno per giorno di essere un regime repressivo, autoritario che viola sistematicamente tutti i principali diritti fondamentali riconosciuti sia dall’ONU che dall’UE. E nonostante ciò l’Occidente – a cominciare dagli Stati Uniti – sarà costretto a trattare proprio con questo sistema che ha contribuito con una guerra lunga, inutile, sanguinosa , costosa oltre che assolutamente inefficace a riportare al potere.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore