Lifestyle, Mondo

Amazon lancia Dash Button. Acquisti con un click

di

Dash Button internet delle cose
Il Dash Button di Amazon

Negli Stati Uniti Amazon sdogana definitivamente il Dash Button. Il pulsante per gli acquisti sarà disponibile a pagamento per tutti i clienti di Amazon ‘Prime’.  

Non era un pesce d’aprile. Il 31 marzo Amazon annunciava il lancio del Dash Button e la notizia non era stata presa troppo seriamente. Quel pulsante che permetteva di acquistare un singolo prodotto ogni volta che lo si premeva sembrava uno scherzo invece eccolo a disposizione di tutti i membri Prime di Amazon. Inizialmente disponibile su invito per i clienti più affezionati, da questa settimana è possibile negli Stati Uniti acquistare Dash Button al prezzo di 4,99 dollari.

L’idea di Amazon è piuttosto intuitiva e si basa sulla semplificazione delle procedure d’acquisto. Avete finito un determinato prodotto? Premete il pulsante e quello che vi serve arriverà comodamente a casa vostra. Avete ordinato il caffè o la carta igienica? Verrà aggiunta al carrello Amazon e potrete controllare la spesa dal vostro account, annullando un acquisto nel caso in cui ve ne siate pentiti. Il Dash Button è dotato di un adesivo riutilizzabile e di un piccolo gancio, in modo da poter essere appiccicato sulla lavatrice, nel caso vi serva il detersivo, o appeso vicino alla macchina del caffè, nel caso in cui siate a corto di caffeina. Al momento il Dash Button è destinato all’acquisto di prodotti determinati: esistono 18 pulsanti differenti, ognuno rappresenta un marchio specifico, ma è possibile tuttavia personalizzare il tipo di acquisto.

La società guidata da Bezos ha lavorato tanto negli ultimi tempi per studiare nuove modalità di interazione con la clientela. La sempreverde idea di utilizzare i droni per le consegne è stata affiancata da quella di punti di raccolta in formato ‘Mac Drive dove è possibile ritirare i cibi freschi una volta ordinati. La maggior parte delle sperimentazioni avviene principalmente negli Stati Uniti, ma capita che qualche idea vada a segno anche oltre oceano. Ad esempio, da ieri in Italia è possibile ordinare cibi freschi a domicilio tramite la piattaforma di eCommerce.

https://www.youtube.com/watch?v=NMacTuHPWFI

Il Dash Button peccherà di frivolezza, sarà un’istigazione al consumismo più spinto ma sappiate che è ormai una realtà. Nel caso in cui capiterà tra le mani bisognerà fare attenzione a non premere per sbaglio il pulsante, il rischio qual è l’avete già capito.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati