Innovazione

Quantum Computer: IBM fa conoscere a tutti il super-dispositivo

di

IBM ha avviato il progetto Quantum Experience, per far conoscere (e provare) a tutti le potenzialità del Quantum Computer

Far provare a tutti il quantum computer. E’ questo l’obiettivo di IBM, che ha avviato il progetto Quantum Experience: il colosso mette a disposizione degli utenti, siano essi tecnici o semplici studenti e curiosi, un quantum computer, che si trova presso il Watson Research Center di IBM a New York. È la prima volta che questa tecnologia esce dai laboratori di ricerca per mettersi al servizio di tutti e non di pochi privilegiati.

Il progetto ha uno scopo “educativo, ma può anche essere l’imput per allargare il campo”, portando alla nascita di una nuova comunità di utenti che conosceranno il qubit, ha detto Jerry M. Chow, direttore dell’Experimental Quantum Computing Group presso il centro ricerca IBM Thomas J. Watson, in Yorktown Heights, N.Y.

Cos’è il Quantum Computer?

Si tratta di un dispositivo che, per effettuare le classiche informazioni, utilizza i fenomeni tipici della meccanica quantistica, risolvendo elaborazioni complesse in tempi molto rapidi. È dunque un supercomputer, il cui funzionamento è differente da quello di un computer classico. Se il pc classico basa i suoi processi su una sequenza di bit o cifre binarie (1 o 0), accendendo o spegnendo i chip all’interno dei transistor miliardi di volte al secondo, il computer quantico lavora sul qubit o quantum bit, un vettore che oltre ad ammettere i due stati classici della teoria binaria (l’uno e lo zero, appunto) può essere contemporaneamente l’uno e l’altro. E proprio questo fa sì che il nuovo dispositivo sia in grado  di contenere un numero di informazioni decisamente maggiore rispetto ai nostri pc.

quantum computer

IBM e il Quantum Computer

E’ ambiziosa IBM. L’azienda vorrebbe realizzare un elaboratore da 50-100 qubit nel corso del prossimo decennio. L’attuale elaboratore, come spiega il New York Times, ha 5 qubit (prima ne aveva 4, poi ne è stato aggiunto uno). Un quantum computer con 50 qubit, spiega IBM, avrebbe tanta potenza di calcolo che “nessuno dei supercomputer della Top500 attuale potrebbe emularlo”.

Alcuni teorici di calcolo quantistico ritengono che un elaboratore di questo tipo potrebbe, un giorno, essere progettato come un computer “universale”, per poter eseguire una qualsiasi operazione velocemente.

Il progetto Quantum Experience

Si tratta di una interfaccia che permette di collegarsi via cloud al quantum computer di IBM. Gli utenti potranno programmare test ed esperimenti impostando lo stato iniziale dei cinque qubit. Chi vorrà sperimentare il quantum computer potrà servirsi di tutorial online che aiuteranno gli utenti a comprendere la programmazione di questi pc.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati