Innovazione

Moderna, chi finanzia la società Usa che lavora al vaccino anti Coronavirus

di

vaccini Sars Cov 2 coronavirus Medicago
Free picture (Vaccine) from https://torange.biz/vaccine-18876

La società americana Moderna è pronta ad avviare la prima fase di sperimentazione clinica del vaccino contro il nuovo Coronavirus. Ma i tempi per il commercio sono ancora lunghi. Tutti i dettagli

La lotta contro il coronavirs Covid-19 procede e la società americana Moderna Ships potrebbe sferrare un primo colpo al virus partito dalla Cina: c’è un vaccino che dovrebbe passare alla fase di sperimentazione clinica entro la fine di aprile, ma i tempi per l’immissione sul mercato sono ancora lunghi. Andiamo per gradi.

IL NUOVO VACCINO

Il vaccino, come si legge nel comunicato dell’azienda, si chiama mRna-1273. Come annuncia l’azienda Moderna, un campione del composto è stato inviato per uso umano all’Istituto nazionale per le allergie e le malattie infettive (Niaid).

LA COMPOSIZIONE

La principale componente del vaccino è il complesso proteico S (proteina virale Spike S), come i vaccini codificati contro i coronavirus responsabili della sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e della sindrome respiratoria acuta grave (SARS).

FASE DI SPERIMENTAZIONE

Il vaccino, progettato e prodotto in 25 giorni, è stato sottoposto a test analitici: il primo lotto clinico, incluso il riempimento e la finitura delle fiale, è stato completato. Moderna, dunque, è pronta ad avviare la prima fase di sperimentazione clinica entro la fine di aprile su circa 20-25 volontari sani. I primi risultati dovrebbero essere disponibili tra luglio e agosto.

SUL MERCATO NEL 2021

Ma i tempi per il rilascio sul mercato non sono così corti: l’antidoto contro Conid-19 potrebbe essere immesso sul commercio solo nel 2021.

L’AZIENDA PRODUTTRICE

L’azienda produttrice è Moderna, una società di biotecnologia con sede a Cambridge, nel Massachusetts, specializzata nella scoperta e nello sviluppo di farmaci basati sull’RNA. La società, fondata nel 2010, conta 820 dipendenti ed è guidata dall’ad Stéphane Bancel dall’ottobre 2011, membro del consiglio di amministrazione di Moderna dal marzo 2011. Il presidente è Stephen Hoge, entrato in Moderna alla fine del 2012 da McKinsey & Company, socio per il settore sanitario.

CHI FINANZIA MODERNA

La società, il cui lavoro si basa soprattutto sul lavoro scientifico di base di Derrick Rossi ad Harvard, nei primi anni di vita ha raccolto 40 milioni di dollari dall’unità VentureLabs di Flagship Ventures e da altri investitori privati. Nel marzo 2013, Moderna ha siglato un accordo per 5 anni, con AstraZeneca per lo sviluppo in esclusiva di terapie dell’mRNA, per un finanziamento di 240 milioni di dollari all’azienda americana.

Dopo aver raccolto 950 milioni di dollari per collaborazioni, come scrive Forbes, nel 2015 Moderna ha dato vita a Valera, azienda che si occupa di vaccini e terapie per la prevenzione e il trattamento delle malattie virali, batteriche e parassitarie, e a Elpidera, società che si occupa dello sviluppo di medicinali a base di RNA messaggero. Caperna, lanciata sempre nel 2015, studia i vaccini personalizzati per il cancro.

CHI HA FINANZIATO VACCINO CONTRO COVID-19

A finanziare la ricerca sul vaccino contro il coronavirus di Moderna è stata Cepi, una partnership pubblico-privata che utilizza fondi forniti da governi e fondazioni per finanziare la ricerca di soluzioni contro malattie che potrebbero causare epidemie su larga scala (qui i dettagli). L’organizzazione è nata in seguito ai casi di Ebola in Africa occidentale: è stata fondata a Davos dai governi di Norvegia e India, Bill & Melinda Gates Foundation, Wellcome Trust e World Economic Forum.

CHI SONO I MEMBRI DI CEPI

Numerosi i membri del comitato scientifico del Cepi. Tra coloro che hanno diritto al voto ci sono, tra gli altri: Università del Texas, USAMRIID (Istituto di ricerca medica sulle malattie infettive dell’esercito degli Stati Uniti), il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, il James Robinson Biologics Consulting, l’Università del Maryland, l’Istituto di ricerca medica Bill & Melinda Gates, la London School of Hygiene & Tropical Medicine, la US Food and Drug Administratio, la VaxConsult e l’Accademia delle scienze africana.

Tra i membri del comitato scientifico senza diritto di voto ci sono anche big della farmaceutica, quali Sanofi Pasteur, Johnson & Johnson e Pzifer. Membro senza diritto di voto è anche l’Organizzazione mondiale della Sanità.

ECCO CHI SOSTIENE E CHE COSA FA CEPI CHE FINANZIA IL PROGETTO DI MODERNA PER IL VACCINO ANTI CORONAVIRUS

+++

TUTTI GLI APPROFONDIMENTI DI START SUL CORONAVIRUS:

COME PROCEDE LA DIFFUSIONE DEL CORONAVIRUS IN ITALIA

ORDINANZA DELLA REGIONE LOMBARDIA

ORDINANZA DELLA REGIONE VENETO

ORDINANZA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

IL DECALOGO DEL MINISTERO DELLA SALUTE

IL DECRETO DEL GOVERNO

SE E QUANDO UTILIZZARE LE MASCHERINE, I CONSIGLI DELLA CROCE ROSSA

COME EVITARE IL CONTAGIO

I CONSIGLI DEL VIROLOGO BURIONI

COSA FARE E COSA NON FARE. PARLA IL PROF. MAGA (CNR)

CHE COSA SUCCEDE NEGLI AEROPORTI

I NUMERI AGGIORNATI E UFFICIALI SULL’INFLUENZA

ECCO COME I MERCATI REAGISCONO AL CORONAVIRUS

ECCO GLI IMPATTI DEL CORONAVIRUS SULLE ECONOMIA MONDIALI. REPORT REF

IL NODO GOVERNANCE NELLA SANITA’ SU CORONAVIRUS E NON SOLO. L’ANALISI DEL PROF. RICCIARDI

CHE COSA SI DOVEVA FARE CONTRO IL CORONAVIRUS. PARLA IL PROF. RICCIARDI

OBIETTIVI E MERITI DEL GOVERNO. PARLA IL PROF DEL CAMPUS BIO-MEDICO

IL CORONAVIRUS? UNA SERIA INFLUENZA. IL POST DI GISMONDO (OSPEDALE SACCO)

PERCHE’ IL CORONAVIRUS NON E’ SOLO UNA SERIA INFLUENZA. IL COMMENTO DI BURIONI

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati