Mondo

Coronavirus, tutto quello che bisogna sapere per evitare il contagio

di

Rezza

Che cosa è il Coronavirus e le 10 regole per evitare il contagio. I consigli di ministero della Salute e Organizzazione Mondiale della Sanità

Isolato lo scorso 7 gennaio, il Coronavirus (Covid-19) è responsabile di una epidemia di infezione polmonare, che ha già causato morti (anche in Italia).

Ecco tutto quello che serve sapere per evitare il contagio, con i consigli del ministero della Salute e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

COSA SONO I CORONAVIRUS

I Coronavirus sono una grande famiglia di virus presenti sia negli animali sia nell’uomo. Sono responsabili di malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS), dicono le autorità sanitarie.

IL CORONAVURIS COVID-19

2019-nCoV o Covid-19  è un nuovo ceppo di Coronavirus che non era stato precedentemente rilevato prima che l’epidemia fosse stata segnalata a Wuhan, in Cina, nel dicembre 2019. Proviene dalla stessa famiglia di virus della sindrome SARS-CoV ma non è lo stesso virus.

LE 10 REGOLE PER EVITARE IL CONTAGIO

Il ministero della Salute con la collaborazione dell’Istituto Superiore di Sanità ha stilato un decalogo per evitare il contagio da Coronavirus:

1️⃣ Lavati spesso le mani
2️⃣ Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
3️⃣ Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
4️⃣ Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci
5️⃣ Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
6️⃣ Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
7️⃣ Contatta il numero verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni
8️⃣ Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate
9️⃣ I prodotti MADE IN CHINA e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi
🔟 Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus

COME SI DIFFONDE IL CORONAVIRUS?

Il virus – dicono le autorità sanitarie – si diffonde principalmente attraverso il contatto con una persona infetta, attraverso goccioline respiratorie generate quando una persona, ad esempio, tossisce o starnutisce, o attraverso goccioline di saliva o secrezione dal naso.

QUANTO E’ PERICOLOSO IL CORONAVIRUS?

“Come con altre malattie respiratorie, l’infezione da 2019-nCoV può causare sintomi lievi tra cui naso che cola, mal di gola, tosse e febbre. Può essere più grave per alcune persone e può portare a polmonite o difficoltà respiratorie. Più raramente, la malattia può essere fatale. Le persone anziane e le persone con condizioni mediche preesistenti (come diabete e malattie cardiache) sembrano essere più vulnerabili a diventare gravemente malate”, spiega l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

COSA FARE IN CASO DI SOSPETTO CONTAGIO

L’Organizzazione mondiale della Sanità raccomanda che le persone che hanno tosse, febbre e difficoltà respiratorie curino i propri sintomi fin da subito. I pazienti devono informare gli operatori sanitari se hanno viaggiato nei 14 giorni precedenti allo sviluppo dei sintomi o se sono stati in stretto contatto con qualcuno che ha avuto sintomi respiratori.

COME DISTINGUERE DAL NORMALE RAFFREDDORE?

Le persone con infezione 2019-nCoV, influenza o raffreddore in genere sviluppano sintomi respiratori simili, come febbre, tosse e naso che cola. I sintomi sono causati da virus diversi, ma a causa delle loro somiglianze, può essere difficile identificare la malattia in base a questi. Ecco perché sono necessari test di laboratorio per confermare se qualcuno ha 2019-nCoV. dicono le autorità sanitarie.

LA MASCHERINA PROTEGGE?

“Indossare una maschera medica può aiutare a limitare la diffusione di alcune malattie respiratorie. Tuttavia, l’uso di una maschera da sola non è garantito per fermare le infezioni e deve essere combinato con altre misure di prevenzione, tra cui l’igiene delle mani e delle vie respiratorie”, scrive l’OMS.

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati