Advertisement
skip to Main Content

Come la Turchia manovra nel Mar Nero tra Russia e Ucraina

Turchia Mar Nero

Per Ankara lo Stretto del Bosforo e dei Dardanelli è cruciale e proprio per questa ragione la Turchia non intende consentire alla Russia di avere un controllo esclusivo del Mar Nero. L’articolo di Giuseppe Gagliano

Nonostante le numerose sinergie tra Turchia e Russia, l’Ucraina riveste un ruolo rilevante per la Turchia soprattutto in relazione al Mar Nero e, pur di soddisfare i suoi interessi, la Turchia non ha alcuna esitazione a porre in essere tutte le strategie necessarie per pesare di più da questo punto di vista nonostante la sua alleanza con la Russia.

Deve tuttavia essere chiaro un punto: la Turchia sta dalla parte di Kiev anche se non ho preso parte alle sanzioni occidentali contro Mosca dimostrando quindi prudenza e cautela. Non dobbiamo dimenticare che i rapporti fra Turchia e Ucraina sono tutt’altro che occasionali: la Turchia non ha riconosciuto l’annessione della Crimea da parte della Russia, fa di tutto per tutelare la minoranza dei Tatari che, anche se percentualmente bassa, ha comunque una sua rilevanza.

A tale proposito non dobbiamo dimenticare che proprio l’agenzia turca Tika assiste ad aiuta questa minoranza Tatara. Ma la dimostrazione forse più plateale, più evidente di questa relazione stretta tra la Turchia e l’Ucraina la si evince dal fatto che la Turchia sostiene l’adesione dell’Ucraina alla Nato.

Per quanto riguarda le sinergie militare tra Turchia e Ucraina sia sufficiente menzionare la partnership siglata nel 2016 in base alla quale la Turchia fornisce all’Ucraina droni armati (i famosi Bayraktar TB2). Droni che l’Ucraina intende utilizzare contro i separatisti di Donetsk e Luhansk.

È allora evidente che questa sinergia con Kiev rafforza la cooperazione con gli Stati Uniti: è infatti verosimile che la Turchia cerchi di servirsene sia per avere più voce in capitolo all’interno della Nato — nonostante numerose tensioni — ma anche per avere anche un maggiore peso con la Russia sulla questione siriana.

Infine esiste, per quanto concerne le relazioni bilaterali tra Ucraina e Turchia, una ragione di natura squisitamente geopolitica in relazione al Mar Nero: non dimentichiamoci che per Ankara lo Stretto del Bosforo e dei Dardanelli è cruciale e proprio per questa ragione la Turchia non intende consentire alla Russia di avere un controllo esclusivo del Mar Nero.

La sua alleanza con l’Ucraina serve quindi per contenere l’egemonia russa sul Mar Nero.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore