skip to Main Content
ads

Facebook vuole vincere la guerra delle news. Migliorato il motore di ricerca

Facebook Notizie

Facebook aggiorna il suo motore di ricerca interno, sarà più facile avere notizie sui temi di attualità e accesso ai post maggiormente condivisi. 

La sfida delle news si fa più agguerrita e Facebook è deciso a vincerla. Il social network più grande del mondo ha annunciato giovedì il rilascio di un aggiornamento del suo motore di ricerca interno, finalità consentire agli utenti di trovare più facilmente informazione sui temi di attualità. Altra grande novità il lancio di Instant Article, la nuova funzione che permette la lettura istantanea degli articoli.

Cosa cambierà per gli iscritti?

Gli utenti di Facebook vedranno apparire nei risultati di ricerca i link a contenuti pubblicati dai propri amici, ma anche contenuti pubblici inviati da persone che non fanno parte della rete di amici. Priorità di Facebook è quella di consentire un accesso facilitato alla conversazioni di rilievo sulla rete, dando priorità ai contenuti maggiormente condivisi e commentati dagli utenti. La società ha inoltre annunciato di aver migliorato i suggerimenti di ricerca quanto un’utente inizia a digitare una query. Obiettivo del colosso californiano è quello di garantire un servizio che permetta di «Trovare ciò che il mondo dice sugli argomenti che ci interessano». Il social è certo del fatto che «quando succede qualcosa nel mondo, le persone spesso si rivolgono a Facebook per vedere come hanno reagito amici e familiari».

Il motore di ricerca «Graph Search» era stato introdotto da Facebook nel 2013. A differenza di un tradizionale motore di ricerca che rintraccia i contenuti direttamente sulla rete, il sistema è diretto a ricercare solo all’interno del social network. Le funzionalità sono state all’inizio limitate, le nuove disposizioni sembrano dare invece maggior slancio al progetto.

Facebook

Facebook via di accesso principale alle notizie

Secondo uno studio effettuato da Parse, Facebook sarebbe diventato la porta  principale per l’accesso alle notizie superando Google News. Secondo la ricerca il social network drena verso i siti di notizie mediamente il 39% del traffico contro il 36% di Google. Un mutamento momentaneo era stato registrato nell’ottobre nel 2014, ora la tendenza però pare stabilizzarsi. Il motivo dell’inversione di tendenza è legato principalmente alla diffusione dei dispositivi e al miglioramento della consultazione sugli smartphone – nell’ultimo anno gli accessi tramite dispositivi mobile hanno registrato un incremento 23% rispetto all’anno appena trascorso.

Instant Article, disponibile da oggi

La società guidata da Zuckerberg è stata capace di capire e accompagnare il cambiamento delle abitudini degli utenti investendo molto per migliorare l’offerta mobile. Il social ha annunciato qualche mese fa il lancio del servizio Instant Articles permettendo la visualizzazione dell’articolo direttamente nella pagina di Facebook bypassando il sito dell’editore. Il servizio di lettura istantanea delle notizie è disponibile a partire da oggi per i possessori di iPhone. Primi articoli compatibili quelli pubblicati dalle testate Time, Washington Post, New York Times ma anche National Geographic, BuzzFeed, il Guardian. L’accesso diretto ai contenuti è segnalato da un’icona a forma di fulmine sul lato alto del post pubblicato. Facebook è arrivato al nuovo corso dopo una lunga e chiacchierata trattativa con gli editori sulla distribuzione dei ricavi derivati dalla pubblicità.

Il gruppo di Menlo Park si conferma la piazza più grande del mondo. Nel mese di giugno il social ha contato 1.490 milioni di iscritti, registrando una crescita del 13% rispetto allo scorso anno. Tra i totale degli iscritti, 968 milioni, corrispondenti al 65%, sono stati elencati come utenti giornalieri, tutti con una storia da condividere e da commentare.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore