Innovazione

Spazio, Parigi vorrebbe insieme Airbus e Thales Alenia Space (jv Thales e Leonardo-Finmeccanica)

di

Secondo il quotidiano La Tribune, lo Stato francese starebbe considerando di unire le attività satellitari di Thales Alenia Space (TAS) e Airbus Space. Si rincorrono ipotesi su fusione, joint-venture o raggruppamento per attività dei due gruppi spaziali…

Se Macron si è messo di traverso nell’operazione di fusione tra Fca e Renault, al contrario starebbe spingendo Thales Alenia Space e Airbus Space a unire le attività satellitari.

Secondo il quotidiano francese La Tribune, i due principali costruttori di satelliti europei starebbero vagliando tutte le opzioni sul tavolo. Ecco i dettagli.

FUSIONE AIRBUS- THALES, VECCHIA IPOTESI

Innanzitutto, niente di nuovo all’orizzonte. Come ricorda infatti il quotidiano francese, Parigi aveva già provato a far convergere le attività satellitari di Thales Alenia Space — joint-venture tra la francese Thales (67%) e l’italiana Leonardo (33%) — e Airbus Defence and Space negli anni 2000. Ci ha riprovato poi più recentemente nel 2016.

(CHE COSA SI AGITA NELLA DIFESA TRA TRENTA E TOFALO)

La fusione delle due società avrebbe addirittura dato alla luce un campione del mondo con circa 4 miliardi di euro di vendite, proprio dietro il colosso dell’aerospazio e difesa statunitense Lockheed Martin. Ma all’epoca i due ceo Patrice Caine e Tom Enders avevano progetti diversi in mente: Thales preferiva una joint venture mentre Airbus voleva comprare la divisione spaziale di Tas.

(I REPORT SU FACS E TEMPEST)

CONDIZIONI FAVOREVOLI

Oggi però alcune variabili sono mutate e si può tornare al tavolo delle trattative. Da una parte c’è Guillaume Faury da poco insediato al vertice di Airbus, dall’altra c’è il surplus di 500 dipendenti nella divisione spaziale che pesa su Thales.

(CHE COSA SUCCEDERA’ CON BREXIT A LEONARDO-FINMECCANICA SECONDO PROFUMO)

FORMA DELL’ACCORDO

Dal momento che si tratta soltanto di rumors, è ancora troppo presto per ipotizzare quelli che potrebbero essere i contorni dell’operazione: una fusione, una joint venture, un raggruppamento per attività (tlc a uno e l’osservazione della Terra all’altro) o una cooperazione più stretta nei programmi e nelle esportazioni. Secondo una fonte tutte le opzioni sono sul tavolo, spetta quindi ai due gruppi proporre alcuni schemi al governo. Potrebbero addirittura riprendere la trattativa del 2016, che non è così sorpassata.

(PERCHE’ CI SONO TENSIONI TRA LEONARDO E GOVERNO SU PIAGGIO AERO)

LO IMPONE IL MERCATO

Per chi ha un budget di diverse centinaia di milioni di euro l’anno per lo sviluppo di programmi spaziali militari e l’acquisto delle comunicazioni satelliti, l’osservazione e l’ascolto per conto degli eserciti, la concorrenza tra due fornitori Thales Alenia Space e Airbus può essere controproducente. Il mercato spaziale è molto difficile per tutti i player e lo stato francese preferirebbe vederli uniti piuttosto che competere e chiedere continuo sostegno statale.

(TUTTE LE RICHIESTE DI PROFUMO AL GOVERNO PER DIFESA E LEONARDO)

MOLTE INCOGNITE

Tuttavia, a volere l’unione devono essere entrambi i gruppi. Secondo la Tribune, il messaggio di macron è già stato trasmesso ai due ceo. Le discussioni informali potrebbero prendere presto una svolta con riunioni ad alto livello. Di certo giocherà un ruolo fondamentale la valutazione delle attività satellitari di entrambe le società e quindi il prezzo da pagare. Nel caso in cui si riuscisse a giungere all’atteso accordo rimane l’incognita Bruxelles. Non è affatto scontato che l’Antitrust europeo dia il via libera a questa fusione. Il caso Siemens-Alstom insegna.

SPAZIO, CHE FINE FARANNO ARIANNE E VEGA? L’APPROFONDIMENTO DI START MAGAZINE

TUTTE LE NOVITA’ SUL MONDO FINMECCANICA E LA POLITICA. FATTI, NOMI, INDISCREZIONI E SCENARI

GUERRA TRA GERMANIA-FRANCIA E UK-LEONARDO SUL CACCIA DI SESTA GENERAZIONE

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati