Energia

Biden ha fallito sul Nord Stream 2?

di

Ue Russia

Il corsivo di Giuseppe Gagliano

 

Dopo il fallimento in Afghanistan — di cui si è ampiamente discusso su queste pagine — gli Stati Uniti hanno incassato un altro clamoroso fallimento.

Stiamo parlando del Nord Stream 2.

LA LINEA DURA DEGLI USA SUL GAS RUSSO

Nonostante la politica economica posta in essere dall’amministrazione Trump e da quella attuale volta a sanzionare la società Nordstream AG attraverso un approccio tipico della guerra economica, oggi l’America deve riconoscere, seppur implicitamente, che la propria politica per impedire alla Russia di esportare gas in Europa è fallita.

BIDEN CEDE SUL NORD STREAM 2

Martedì 8 giugno il segretario di Stato degli Usa, Anthony Blinken, ha annunciato che gli Stati Uniti stanno elaborando, insieme alla Germania, nuove misure per garantire la tutela degli interessi dell’Ucraina quando il gasdotto russo-tedesco Nord Stream 2 sarà completato.

ORA VA TUTELATA L’UCRAINA

Di conseguenza la questione centrale diventa quella di tutelare gli interessi economici dell’Ucraina a livello economico.

La stretta sinergia che dovrà essere posta in essere tra Washington e Berlino sarà proprio finalizzata a rimborsare l’Ucraina delle mancate entrate che ci saranno quando il progetto verrà completato.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati