Mobilità, Mobilità elettrica

Tesla: calano le vendite. Prezzi al ribasso

di

spacex marte

Tesla ha difficoltà nel raggiungere i suoi obiettivi di produzione e di vendita. E rivede al ribasso il prezzo delle nuova Model X

Non è proprio un periodo facile per Tesla. Dopo l’incidente mortale che ha coinvolto uno dei modelli a guida automatizzata della casa americana, l’azienda deve affrontare un altro problema: anche nel secondo trimestre, le vendite sono state inferiori alle attese. Tra aprile e giugno, il costruttore americano di veicoli elettrici ha consegnato 14.370 auto contro le 17.000 pianificate.

I numeri non dipendono da un calo di ordini. Tesla, infatti, ha concentrato la sua produzione nelle ultime 4 settimane del trimsestre: molti clienti non hanno ancora potuto immatricolare la propria auto. Sebbene questa sembri una buona notizia, c’è da dire che il ritmo di produzione non soddisfa le ambizioni della società.

Negli ultimi mesi, i ritmi produttivi dell’azienda americana si sono attestati poco al di sotto delle 2.000 unità a settimana. La casa automobilistica americana intende portare la produzione a 50.000 vetture nella seconda metà dell’anno: nelle prossime settimane i ritmi produttivi dovranno arrivare a 2.400 veicoli. Ma anche se l’incremento dovesse realizzarsi, Tesla mancherà quasi sicuramente l’obiettivo fissato per il 2016, che prevedeva un totale di 80.000-90.000 unità prodotte.

tesla

Obiettivi di vendita: Tesla abbassa i prezzi della nuova Model X

Oltre agli obiettivi di produzione, Tesla sembra avere difficoltà a raggiungere anche gli obiettivi di vendita. E anche in questo campo sembra avere difficoltà. Insomma, anche se la ‘colpa’ la si da ad un problema di organizzazione, c’è da dire che Tesla non ha soddisfatto le attese delle vendite per ben 2 trimestri consecutivi.

Anche per questo, dunque, l’azienda ha scelto di portare sul mercato una nuova versione del suo modello X, 60D, ad un prezzo inferiore di 9.000 dollari rispetto al modello 75D. Si tratta sempre di un’auto di lusso, che promette ottime prestazioni: autonomia di 355 km, velocità massima do 210 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi.

Nonostante il ribasso dei prezzi, il Suv di Tesla non è certo a portata di tutte le tasche: la vettura ha un costo di 88.500 euro. Per una vettura più economica della casa americana, si deve attendere l’arrivo sul mercato della Model S, nel 2017.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati