Economia

Irbm borbotta contro il governo per l’intervento di Invitalia su Reithera?

di

piero-di-lorenzo vaccino

Che cosa succede tra Irbm e Reithera, le due società italiane che lavorano ai vaccini anti Covid. Fatti, numeri, nomi e indiscrezioni

 

Irbm borbotta contro il governo?

E’ la domanda che circola in ambienti di Farmindustria.

La società di proprietà di Piero Di Lorenzo, che nei mesi scorsi ha rilasciato un profluvio di interviste a giornali e tv per illustrare e spiegare il ruolo della sua società nel vaccino Oxford-Astrazeneca, come ha anche accennato in diverse interviste il numero uno della società con sede a Pomezia, aveva auspicato un ingresso o un intervento nell’azienda di soggetti pubblici, sondando Cassa depositi prestiti (controllata dal ministero dell’Economia), Banca europea per gli investimenti (Bei) e Istituto superiore di sanità (Iss).

Ma alla fine né Cdp né Bei né Iss né Spallanzani ha esaudito attese e auspici del numero uno di Irbm.

Di Lorenzo, presidente e amministratore delegato di Irbm, nel corso di una puntata di Coffee Break su La7 tempo fa accennò anche a una risposta ricevuta dall’Iss: saremmo in conflitto di interessi se entrassimo in Irbm visto il nostro ruolo istituzionale.

Questo mentre l’Istituto Spallanzani partecipava a pieno titolo alla sperimentazione del vaccino di Reithera (azienda di Castel Romano di proprietà di una società con sede legale in Svizzera) sui cui avevano già investito Regione Lazio, ministero della Ricerca e Istituto Spallanzani.

Ieri è arrivata la comunicazione dell’investimento (finanziamento e partecipazione al capitale) di Invitalia (holding controllata dal ministero dell’Economia e guidata dall’amministratore delegato, Domenico Arcuri) in Reithera per complessivi 81 milioni di euro:

In linea con quanto previsto dall’articolo 34 del decreto Agosto (intervento dello Stato a supporto della ricerca anti-Covid), Invitalia acquisirà, attraverso un aumento di capitale, una partecipazione del 27% nella società Reithera, finora posseduta al 100% dalla svizzera Keires.

Il governo, dunque, ha deciso di sostenere il progetto di Reithera deludendo le attese della Irbm di Di Lorenzo che pure vantava speciali relazioni istituzionali e politici.

+++

TUTTI GLI APPROFONDIMENTI DI START MAGAZINE SU IRBM E REITHERA:

Lo Stato con Invitalia punta sul vaccino anti Covid di Reithera

Vi spiego come sarà il vaccino italiano di Reithera. Parla Folgori

Vaccino italiano, chi sono i veri soci di Reithera?

Numeri, progetti e segreti di Irbm e di Piero Di Lorenzo

Irbm pronta allo shopping grazie a Unicredit

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati