.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

Ci ha lasciato Marco Zamperini

E’morto Marco Zamperini, uno dei pionieri di Internet in Italia. Si èspento a 50 anni nella sua abitazione domenica sera in seguito ad uninfarto. Attualmente era chief innovation officer presso il gruppoNTT Data ma Zamperini era soprattutto il FunkyProf del web italiano,una delle di figure più influenti e amate del web italiano.

Leggi tutto...

.Economia, .Economia / Start up, Economia

Google aiuta i giornali a sbarcare online

L’accordo tra la Francia e Google per risolvere il problema dell’ indicizzazione dei contenuti degliarticoli online da parte del motore di ricerca (gli editori volevano che BigG pagasse i contenuti) era stato firmato lo scorso febbraio. E oggi arriva la notizia del primo passo di avvicinamento: la creazione di un fondo ( Le Fonds Google–AIPG pour l’Innovation Numérique de la presse, Finp) di 60 milioni di euro stanziato per aiutare la transizione della stampa francese nel mondo digitale.  

Leggi tutto...

.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

Pagamenti online, Poste al via

Cambiamento di marcia per i pagamenti mobili in Italia. Protagonista dell’accordo che verrà ufficializzato nelle prossime ore è Poste Italiane. Il gruppo ha siglato un’intesa, in esclusiva per un anno, con la startup Payleven per la distribuzione dei dispositivi che permettono agli smartphone di fare le veci dei tradizionali Pos. Si sta parlando quindi di uno strumento a beneficio degli esercenti e non delle tecnologie, come il sensore Nfc, che consentono agli utenti di utilizzare i telefoni cellulari per completare i pagamenti.

Leggi tutto...

.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

iPhone. Il futuro tra low cost e alte prestazioni

Alla fine, low cost fu. Con buona pace per Steve Jobs, che di modelli economici non voleva neanche sentirne parlare.

Ma la concorrenza è spietata e gli iPhone producono circa la metà dei ricavi di Apple. Così ieri sera, come largamente anticipato, il colosso di Cupertino ha svelato al mondo il nuovo iPhone 5 C, dove “C” non sta né per “cheap”, “economico”, né per “China”, il primo mercato cui dovrebbe essere indirizzato, ma per “colore”. Perché la principale novità del nuovo melafonino è la possibilità di avere la scocca, fabbricata nel più economico policarbonato, in più colori (blu, rosa, verde, giallo e bianco), ovviamente intercambiabili al prezzo di 29 dollari a cover.

Leggi tutto...