skip to Main Content

Leonardo, l’Egitto comprerà 24 M-346 dell’ex Finmeccanica?

Leonardo Egitto M346

Leonardo vicino alla vendita del suo jet da addestramento M-346 all’aeronautica egiziana. Tutti i dettagli

 

Prosegue l’export militare dei colossi della difesa italiani e Il Cairo.

L’Egitto è pronto ad acquistare 24 velivoli M-346 di Leonardo. Secondo Africa Intelligence, il gruppo della difesa guidato da Alessandro Profumo “dovrebbe aggiudicarsi un contratto per la fornitura del suo jet M-346 per l’uso da parte dei piloti egiziani”.

Alla fine di novembre Leonardo ha partecipato all’Edex 2021, l’expo per la Difesa svoltasi al Cairo dal 29 novembre al 2 dicembre 2021. Principale sponsor della manifestazione era il gruppo navale guidato da Giuseppe Bono. Fincantieri, partecipato al 71,6% dal gruppo Cdp (controllata dal ministero dell’Economia), era l’unico “headline sponsor” della fiera, come annunciato dall’organizzazione egiziana a maggio 2020.

Nel frattempo, Fincantieri ha venduto per 1,2 miliardi di euro e consegnato al Cairo due fregate Fremm, destinate inizialmente alla Marina militare italiana. (Qui l’approfondimento di Start su quanto ha pagato l’Egitto per le Fremm di Fincantieri).

Secondo fonti giornalistiche il pacchetto navale delle Fremm di Fincantieri fa parte di un più ampio accordo tra Egitto e industrie italiane che include 24 caccia Eurofighter Typhoon e 24 caccia da addestramento M-346 di Leonardo. Quest’ultima commessa sembra andata quindi a buon fine.

Ma non è l’unico ordine concluso dal Cairo con il gruppo di Piazza Monte Grappa.

L’Egitto ha ordinato 24 elicotteri AW149 e otto modelli civili AW189 da Leonardo nell’ambito di un contratto da 871 milioni di euro firmato nel 2019. Lo afferma il rapporto del ministero degli Esteri italiano al Senato sulle esportazioni di armi 2019, pubblicato nel maggio 2020.

La vendita di armi all’Egitto è una questione che ha suscitato nei mesi scorsi fibrillazioni nel governo. Soprattutto dal momento che la vicenda si intreccia con le indagini sul delitto di Giulio Regeni e con il caso di Patrick Zaki. Quest’ultimo è lo studente egiziano iscritto all’università di Bologna detenuto da quasi due anni al Cairo scarcerato proprio la scorsa settimana.

Tutti i dettagli.

EGITTO INTERESSATO A 24 M-346 DI LEONARDO

La Difesa egiziana starebbe quindi per acquistare 24 jet M-346 da Leonardo.

IL VALORE DELLA COMMESSA

Nello specifico, si tratterebbe di un contratto da 24 mezzi per un valore di 20 milioni di euro l’uno e una commessa totale di mezzo miliardo di euro.

LE CARATTERISTICHE DEL JET

L’M-346, come si legge sul sito di Leonardo, è il più avanzato velivolo a getto per l’addestramento dei piloti militari ed è stato progettato per offrire “un’ampia capacità di formazione e garantire un’affidabilità a lungo termine”. Fulcro di un sistema d’addestramento “complesso e integrato, è già in servizio con le forze aeree di Italia, Repubblica di Singapore, Israele e Polonia”.

Si tratta di un velivolo bimotore e biposto, con comandi di volo e avionica completamente digitali, equipaggiato con un sistema di controllo di volo Fly-By-Wire con ridondanza quadrupla, un’ interfaccia uomo-macchina con display per la presentazione dati “a testa alta” (HUD – Head-up Display) e multifunzione (MFD), comandi di tipo HOTAS (Hands on Throttle And Stick) e funzionalità per la sicurezza volo come il PARS (Pilot Activated Attitude Recovery System). L’M-346 può operare in completa autonomia grazie all’ausilio di un’APU (Auxiliary Power Unit). L’ampio inviluppo di volo, l’elevato rapporto spinta-peso e una manovrabilità “care free” ad alti angoli di attacco, consentono all’M-346 di offrire condizioni di volo comparabili a quelle dei velivoli da combattimento di ultima generazione, come l’Eurofighter Typhoon o l’F-35. Questo massimizza l’efficacia addestrativa e consente di ridurre le ore di volo su aerei più complessi e costosi.

ANCHE LA NIGERIA IN TRATTATATIVE PER IL JET DI ADDESTRAMENTO DI LEONARDO

“Leonardo è in trattative con altri Paesi africani come la Nigeria per vendere il suo jet da addestramento, ricorda Banca Akros (rating buy, target price di 9,25 euro sul titolo)” riporta MF. Anche in quel caso, secondo Africa Intelligence, per 24 aerei.

COSA HA COMPRATO IL CAIRO DALL’EX FINMECCANICA

Infine, la commessa di 24 M-346 rafforzerebbe l’export di Leonardo in Egitto.

Come aveva ricordato Antonio Mazzeo su Africaexpress, “nell’ultimo quinquennio Leonardo ha esportato al Ministero della difesa egiziano 32 elicotteri AgustaWestland, 24 di tipo AW149 multiruolo e 8 AW189, per un valore complessivo di 871,7 milioni di euro”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore