skip to Main Content

F-35, ecco come Repubblica Ceca farà felice Lockheed Martin e Biden

F-35 Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca avvierà negoziati con Usa per acquisto aerei F-35. Tutti i dettagli

Buone notizie per Lockheed Martin dall’Europa.

La Repubblica Ceca avvierà negoziati con il governo degli Stati Uniti su una potenziale vendita di 24 aerei militari F-35 Joint Strike Fighter.

Lo ha annunciato ieri il governo ceco, evidenziando come gli F-35 prodotti dalla Lockheed Martin abbiano battuto i modelli F-16V Block 70/72, così come l’offerta della svedese Saab, che offriva i vecchi Gripen C/D o la variante Gripen E/F migliorata.

“L’aereo sostituirà i 14 Saab JAS 39 Gripen attualmente operati dall’esercito ceco, rendendo il paese il secondo alleato dell’Europa orientale dopo la Polonia ad ordinare i caccia della Lockheed Martin” segnala Defense News.

A fine giugno l’appaltatore della difesa americano ha dichiarato di aspettarsi un incremento degli ordini in Europa per il suo caccia di quinta generazione. In particolare, Lockheed Martin ha detto che potrebbe consegnare i primi caccia F-35 in Germania nel 2026. Senza dimenticare che anche la Grecia e la Repubblica Ceca avevano espresso un interesse significativo.

E a inizio settimana il Dipartimento della Difesa Usa ha concordato con la Lockheed Martin di costruire circa 375 caccia F-35 in tre anni.

Il ministero della Difesa ceco non ha rivelato il valore del potenziale accordo. I colloqui dovrebbero concludersi entro ottobre 2023 sottolinea Reuters.

L’ANNUNCIO DELLA DIFESA CECA

“La nostra decisione di selezionare questa opzione si basa sull’analisi delle forze armate ceche, che articola chiaramente che solo i caccia di quinta generazione più avanzati saranno in grado di soddisfare i requisiti della missione nei futuri campi di battaglia”, ha affermato la ministra della Difesa ceca Jana Cernochova. Attualmente, l’aviazione ceca noleggia un totale di 14 Gripen C/D in base a un accordo che scade nel 2027.

Durante una conferenza stampa, Cernochova ha affermato che il governo ceco deve agire ora per garantire che non ci sia un divario tra la scadenza del contratto di locazione e la messa in campo di nuovi combattenti, aggiungendo che le difficoltà nella catena di approvvigionamento potrebbe allungare i tempi di acquisizione. “Non dobbiamo esitare, perché i tempi di consegna richiedono anni”, ha detto la ministra.

L’INTERESSE DELLA GRECIA PER IL CACCIA DI QUINTA GENERAZIONE DI LOCKHEED MARTIN

Oltre alla Repubblica Ceca, anche Atene ha inviato una richiesta ufficiale agli Stati Uniti per l’acquisto di 20 caccia F-35

La Grecia ha inviato una richiesta ufficiale agli Stati Uniti per l’acquisto di 20 caccia F-35 prodotti dalla società statunitense, Lockheed Martin. Lo ha confermato il premier greco, Kyriakos Mitsotakis, parlando con i cronisti al termine del vertice della Nato a Madrid il 1 luglio.

Nessuna sorpresa per l’appaltatore della difesa americano. Già nel 2020 la Grecia aveva ufficialmente chiesto a Washington l’acquisto immediato del caccia di quinta generazione F-35.

E sull’intenzione di acquistare i caccia F-35, Mitsotakis ne ha fatto riferimento anche durante una visita a maggio negli Stati Uniti dove ha incontrato il presidente Usa, Joe Biden.

E secondo il sito ellenico Ekhathimerini, il ministro della Difesa greco Nikos Panagiotopoulos e il capo di stato maggiore della difesa nazionale, Konstantinos Floros, dovrebbero recarsi negli Stati Uniti il 28 luglio.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore