skip to Main Content

Perché Amazon chiuderà il suo servizio di telemedicina Care

Amazon Care

Amazon sta chiudendo il suo servizio di telemedicina, Amazon Care. La mossa segue la decisione di acquisire la catena di cliniche One Medical segno che il colosso tech di Bezos non ha intenzione di abbandonare il settore sanitario


Il colosso dell’e-commerce fondato da Jeff Bezos prevede di chiudere il suo servizio sanitario virtuale Amazon Care entro la fine di quest’anno.

Lo riportano media americani, riprendendo una comunicazione aziendale firmata da Neil Lindsay, vicepresidente senior di Amazon Health Services.

Tuttavia, Amazon continua a marcare il settore sanitario. Il mese scorso ha annunciato che avrebbe sborsato 3,9 miliardi di dollari per l’acquisizione il mese scorso di One Medical (azienda di servizi innovativi di medicina di base e telemedicina) e dopo aver stretto un accordo con Ginger (servizio che offre consulenze online legato alla salute mentale).

Un mese fa è emerso che il colosso tecnologico statunitense sta lavorando anche sullo sviluppo di vaccini personalizzati contro i tumori al seno e alla pelle. In particolare, il colosso e-commerce sta collaborando con il Fred Hutchinson Cancer Center di Seattle. E in settimana Bloomberg e il Journal hanno indicato Amazon tra le aziende che hanno fatto un’offerta per l’acquisizione di Signify Health, società che si occupa di assistenza sanitaria a domicilio e in particolare di massimizzare i piani di assistenza assicurativi.

Tutti i dettagli.

IL COLOSSO DELL’E-COMMERCE CHIUDERÀ AMAZON CARE

Amazon Care terminerà il servizio dopo il 31 dicembre. Il gigante dell’e-commerce aveva lanciato Amazon Care nel 2019 come programma pilota per i dipendenti all’interno e intorno alla sede centrale dell’azienda a Seattle. Il servizio prevede visite urgenti virtuali, consulenze di telemedicina gratuite e visite domiciliari a pagamento da parte degli infermieri per test e vaccinazioni.

Ma ora ha il servizio di telemedicina di Amazon i giorni contati. Il dirigente Lindsay ha spiegato al personale che Amazon Care presentava delle carenze nonostante gli sforzi della società.

LE MOTIVAZIONI

“Non è un’offerta abbastanza completa per i clienti di grandi dimensioni a cui ci siamo rivolti e non funzionerà a lungo termine”, si legge nella nota. Non è chiaro quanto abbia guadagnato Amazon Care. Lo scorso giugno, Babak Parviz, vicepresidente che lavora su Amazon Care, ha affermato che Amazon ha attratto diverse aziende interessate all’utilizzo del servizio. I suoi clienti aziendali includono Hilton, Silicon Labs, TrueBlue e Whole Foods, la catena di supermercati di proprietà dell’azienda di Seattle.

DIETROFRONT NEL SETTORE SANITARIO?

Ma se Amazon sta ritirando il suo servizio sanitario non vuol dire che il ceo Andy Jassy intenda fare marcia indietro nel settore sanitario. Il mese scorso Amazon ha acquistato 1Life Helthcare, società che opera nel settore sanitario con il nome di One Medical, per un totale di 3,9 miliardi di dollari. Lo ha annunciato la stessa società, precisando di aver valutato l’azienda acquisita 18 dollari ad azione. L’affare ha incluso anche i debiti di One Medical, che opera nel campo dell’assistenza sanitaria di base in collaborazione con oltre 8 mila imprese in tutti gli Stati Uniti. E all’inizio di questa settimana, il Wall Street Journal ha riferito che Amazon sta facendo un’offerta per il fornitore di servizi sanitari a domicilio Signify Health.

IL COMMENTO DEGLI ESPERTI

In particolare, l’acquisizione di One Medical è il più grande accordo nel settore sanitario di Amazon.

“Tale acquisizione, se approvata dalle autorità di regolamentazione, fornirebbe ad Amazon gran parte dell’accesso ai dipendenti aziendali che stava cercando con Amazon Care”, ha affermato Christina Farr, investitore di tecnologia sanitaria presso Omers Ventures, riporta il Ft. Grandi aziende come Google offrono One Medical ai dipendenti ricorda il quotidiano finanziario londinese.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore