skip to Main Content

Tutte le ultime mosse di Amazon anche nella sanità

Inspire Amazon

Amazon accelera l’espansione anche nel settore delle prestazioni sanitarie: il colosso dell’e-commerce è nella lista dei potenziali acquirenti di Signify Health insieme a CVS e UnitedHealth. 

 

Amazon si spinge ancora di più nella sanità.

C’è anche il colosso dell’e-commerce fondato da Jeff Bezos tra le aziende che hanno fatto un’offerta per l’acquisizione di Signify Health, società che si occupa di assistenza sanitaria a domicilio e in particolare di massimizzare i piani di assistenza assicurativi. Lo hanno rivelato ieri il Wall Street Journal e Bloomberg.

Le notizie sulla potenziale offerta di Amazon hanno spinto le azioni di Signify Health in aumento del 39%, segnala Cnbc. Oggi si dovrebbe riunire il consiglio di Signify Health, che potrebbe comunque decidere di rifiutare le offerte. Le offerte finali dovrebbero essere presentate intorno al Labor Day, il 5 settembre, secondo il Journal. Ma un accordo potrebbe essere possibile anche prima di allora, ha scritto il quotidiano.

Dopo aver sborsato 3,9 miliardi di dollari per l’acquisizione il mese scorso di One Medical (azienda di servizi innovativi di medicina di base e telemedicina) e dopo aver stretto un accordo con Ginger (servizio che offre consulenze online legato alla salute mentale), Amazon continua a marcare il settore sanitario. “Pensiamo che l’assistenza sanitaria sia in cima alla lista delle esperienze che devono essere reinventate”, aveva commentato l’acquisizione di One Medical in una nota Neil Lindsay, vicepresidente senior di Amazon Health Services. Si tratta delle ultime mosse di Amazon per diventare un attore leader nel settore sanitario.

Un mese fa è emerso che il colosso tecnologico statunitense sta lavorando anche sullo sviluppo di vaccini personalizzati contro i tumori al seno e alla pelle. In particolare, il colosso e-commerce sta collaborando con il Fred Hutchinson Cancer Center di Seattle.

Tutti i dettagli.

COSA FA SIGNIFY HEALTH

Signify si occupa principalmente di sistemi di analisi e tecnologie per la gestione del personale sanitario e dei piani assicurativi. L’azienda sanitaria statunitense fornisce servizi sanitari a domicilio e valutazioni su piani di assistenza gestiti dal governo, come Medicare Advantage.

Tra i suoi clienti figurano assicuratori sanitari, enti governativi e società private, operatori ospedalieri e gruppi di medici.

LE OFFERTE DA AMAZON.COM, CVS, UNITEDHEALTH E OPTION CARE

Signify è in vendita in un’asta che potrebbe valutarla a più di 8 miliardi di dollari, ha riferito il Journal.

Insieme al colosso tecnologico guidato da Andy Jassy, come riportato da Bloomberg, ci sono anche UnitedHealth Group, CVS Health Corp. (gigante delle assicurazioni sanitarie e della distribuzione farmaceutica) Option Care Health. Gruppo UnitedHealth, sempre secondo il quotidiano, offrirebbe 30 dollari ad azione e insieme ad Amazon è tra le società che hanno offerto di più.

La società sanitaria con sede in Texas ha una capitalizzazione di mercato di circa $ 4,97 miliardi.

L’ACQUISIZIONE DI ONE MEDICAL

Se Amazon dovesse aggiudicarsi Signify, il colosso dell’e-commerce rafforzerebbe la sua posizione nel settore sanitario.

Il mese scorso proprio Amazon ha acquistato 1Life Helthcare, società che opera nel settore sanitario con il nome di One Medical, per un totale di 3,9 miliardi di dollari. Lo ha annunciato la stessa società, precisando di aver valutato l’azienda acquisita 18 dollari ad azione. L’affare ha incluso anche i debiti di One Medical, che opera nel campo dell’assistenza sanitaria di base in collaborazione con oltre 8 mila imprese in tutti gli Stati Uniti. In base all’accordo, l’attuale amministratore delegato di One Medical, Amir Dan Rubin, dovrebbe mantenere la propria posizione.

Se con One Medical ha rilevato la catena di ambulatori medici statunitensi che usa la tecnologia per fornire assistenza sanitaria ai cittadini (l’azienda ha l’obiettivo di rendere l’assistenza sanitaria di qualità più conveniente e accessibile attraverso una combinazione di servizi di assistenza di persona, ma anche digitali e virtuali), con Signify Health l’intenzione va nella stessa direzione: le cure di base, a domicilio.

IL PROGRAMMA AMAZON CARE

Un’altra potenziale tessera nella costruzione di Amazon Care, il suo programma di assistenza sanitaria da remoto, dedicato alla cura della persona. Lanciato per la prima volta nel 2019 come servizio di assistenza remota e non per i dipendenti Amazon a Seattle, Amazon Care ora è disponibile per le aziende americane dei 50 stati che desiderano offrire il servizio ai propri dipendenti.

Senza dimenticare che colosso tecnologico è originariamente entrato nel settore sanitario dopo aver acquisito PillPack, una farmacia online, nel 2018 e successivamente ribattezzata Amazon Pharmacy.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore