Mondo

L’euro? Una follia. Parola di Mario Draghi (nel 2006)

di

Draghi

Continuano ad affiorare sorprese dal web sulle posizioni di esponenti politici di primo piano e di uomini delle istituzioni sull’euro.

Nei giorni in cui il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, stoppava il nome di Paolo Savona, economista, ex dg di Confindustria, già all’ufficio studi di Bankitalia, poi a capo di banche e gruppi industriali, oltre che ex titolare del dicastero dell’Industria nel governo Ciampi, come ministro dell’Economia, preferendo – raccontavano le cronache dal Colle– un politico di rango come il leghista Giancarlo Giorgetti, spuntava dal web video sulle “Lezioni No Euro” proprio di Giorgetti.

Non solo, negli scorsi giorni c’è chi ha scovato un video in cui anni fa l’ex rettore della Bocconi, Guido Tabellini, candidato da giorni al dicastero dell’Economia in un eventuale governo a guida Carlo Cottarelli, diceva di preferire in caso di una crisi finanziaria, di uscire dall’euro piuttosto che ristrutturare il debito italiano.

Ma ora affiorano altri ricordi in studenti di economia a Roma che ora sono diventati professionisti e manager. Il 9 novembre del 2006 l’allora governatore governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, durante la sua lectio magistralis all’inaugurazione del centesimo anno accademico della facoltà di economia della Sapienza, si lasciò andare a un ricordo del maestro Federico Caffè, “un modello etico di vita e di pensiero”. E lo fece – si legge in un lancio dell’epoca dell’agenzia Adn Kronos – facendo un riferimento alla tesi con cui si è laureato nel 1970. “Era sulla moneta unica e concludevo che la moneta unica era una follia, una cosa assolutamente da non fare …”, affermò a braccio, in apertura del suo intervento, secondo l’agenzia, “raccogliendo l’applauso convinto della platea di studenti, colleghi ed autorità”, scrisse il giornalista dell’Adn Kronos.

Ma di sicuro il capo dello Stato non stopperebbe il nome di Draghi come ministro dell’Economia in un governo della Repubblica italiana.

ECCO GLI ULTIMI APPROFONDIMENTI DI START MAGAZINE SUL CASO SAVONA:

(TUTTE LE SOAVI BORDATE DI PAOLO SAVONA A BANCHIERI, EDITORI, ISTITUZIONI E NON SOLO. L’ARTICOLO DI ARNESE)

(PAOLO SAVONA: ECCO PERCHE’ HO SUBITO UN TORTO DA MATTARELLA)

(SERGIO MATTARELLA, IL PIANO DI B DI PAOLO SAVONA E LE LEZIONI NO EURO DI GIORGETTI. L’ARTICOLO DI MICHELE ARNESE)

(TUTTI GLI ATTRITI CON VISCO, PATUELLI SU BANCA ETRURIA, TERCAS E NON SOLO. PARLA SAVONA)

(CHE COSA CONSIGLIO’ SAVONA A MATTARELLA, CHE NON ASCOLTO’. L’ARTICOLO DI MARCO VALERIO LO PRETE)

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati