skip to Main Content

Il virus, gli anticorpi e le opinioni

La lettera dell’avv. Antonio De Grazia

 

Gentile direttore,

giovedì 6 maggio, prima delle 8.00, ero in coda, all’aperto, per un esame sierologico. Osservavo la cauta diffidenza dei soggetti in fila, che mantenevano spesso una distanza superiore a quella consigliata. E tutti con la mascherina portata correttamente, e timorosi che il potenziale untore fosse lì vicino.

Con efficienza, il giorno dopo ho avuto l’esito: negativo ma positivo al dosaggio anticorpi neutralizzanti IgG anti RBD della proteina Spike.

Ben 546.30 UA/Ml, quando la positività minima è da 50.0 in poi. Che fare?

Devo vaccinarmi o attendere la riduzione degli anticorpi neutralizzanti?

E qui ho potuto constatare il bailamme delle opinioni scientifiche. Dopo non poche telefonate e mail e sms, non ho avuto alcuna certezza o per lo meno una opinione razionale e giustificata da metodologia e numeri.

Un valore di anticorpi neutralizzanti di ben 11 volte superiore al valore minimo cosa comporta? Se gli anticorpi neutralizzanti proteggono con una immunità temporanea, il vaccino è una opzione necessaria? E con gli anticorpi in corpo – perdonate il gioco di parole – la reazione individuale al vaccino può avere effetti collaterali assai spiacevoli?

Mi sono reso conto che, di fronte a un problema tutto sommato comune (secondo ormai una opinione scientifica consolidata, la maggior parte dei contagiati dal virus di Wuhan è asintomatica o paucisintomatica), non avevo soluzioni ma solo ipotesi e dubbi informativi.

Ho l’impressione che, col senno di poi e col tempo galantuomo e sobrio, molti luoghi comuni del coronavirus SARS 19 saranno spazzati via da una più razionale sintesi scientifica. Ciò che mi preoccupa è il clima psicologico, la paura e il timore (ancestrale?) dell’Altro: un climax che sta avvelenando ogni rapporto umano, con conseguenze che per ora non riusciamo ad immaginare.

Alla fine la soluzione più semplice: wait and see. Ripeterò fra un mese l’esame sierologico.

Così è, se vi pare.

Un caro saluto.

Avv. Antonio de Grazia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore