Mondo

Covid-19 è una pandemia. Cosa significa e che cosa cambia per l’Italia

di

Organizzazione mondiale della Sanità oms

L’Organizzazione mondiale della Sanità ha definito la diffusione di Coronavirus Covid-19 una pandemia. Cosa cambia?

L’epidemia di Coronavirus Covid-19 è una pandemia. Il virus si è diffuso in 114 Paesi e l’emergenza, dunque, riguarda tutto il mondo.

“Per l’Italia in sostanza non cambia nulla”, ha detto il professore Giovanni Rezza, direttore del Dipartimento Malattie Infettive dell’Iss.

Ecco tutti i dettagli.

LE PAROLE DI TEDROS ADHANOM

“Abbiamo valutato che il Covid-19 si può definire come una situazione di pandemia”, ha affermato il direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel briefing da Ginevra sull’epidemia di coronavirus.

I NUMERI DELLA PANDEMIA

A giustificare le parole di Adhanom sono, purtroppo, i numeri: “Nelle ultime due settimane il numero di casi di Covid-19 al di fuori della Cina è aumentato di 13 volte e il numero di Paesi coinvolti è triplicato. Ci sono ora oltre 118mila casi in 114 paesi e 4.291 persone hanno perso la vita”.

PEGGIORAMENTI IN VISTA

E il peggio deve ancora arrivare, secondo i vertici dell’Oms. “Nei giorni e nelle settimane a venire, prevediamo che il numero di casi di Covid-19, il numero di decessi e il numero di paesi colpiti aumenteranno ancora di più”, ha proseguito Ghebreyesus.

PANDEMIA-EPIDEMIA: ECCO LE DIFFERENZE

Cosa significa che Covid-19 può essere definito Pandemia? In termici tecnici, significa che la diffusione del virus non è più localizzata, ma riguarda vaste aree del mondo, come si legge sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità.

 

Differentemente, si definisce epidemia la manifestazione, seppur frequente, localizzata – e limitata nel tempo – di una malattia infettiva. “L’epidemia- si legge sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità – si verifica quando un soggetto ammalato contagia più di una persona e il numero dei casi di malattia aumenta rapidamente in breve tempo. L’infezione si diffonde in una popolazione costituita da un numero sufficiente di soggetti suscettibili”.

BENE MISURE ADOTTATE DA ITALIA (E NON SOLO)

Le parole di Ghebreyesus fanno anche trasparire speranza: “Siamo grati per le misure adottate da Italia, Iran e Corea per rallentare il virus e controllare le loro epidemie”, ha detto Ghebreyesus. “Sappiamo che queste misure stanno mettendo a dura prova le società e le economie, proprio come è successo in Cina”.

LE LINEE GUIDA DELL’OMS

A seguito della definizione di Covid-19 comePandemia, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha pubblicato delle nuove linee guida per fronteggiare l’emergenza.

 

oms pandemia covid-19

oms pandemia covid-19

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati