Lifestyle, Mondo

Birra artigianale, a Roma un birrificio dall’idea di un gruppo under 30

di

architettura

Birra artigianale e creatività, un concorso di architettura per la realizzazione di un giardino creativo per un birrificio artigianale fondato da un gruppo di giovani under 30

Birra artigianale e architettura creativa. Il birrificio romano Rebel’s Microbrewery ha lanciato un concorso per la progettazione e successiva realizzazione di un giardino che circonderà la neo-azienda di via Ardeatina a Roma. ‘L’invenzione delle molteplici ricette per la produzione della birra artigianale avviene attraverso un processo creativo di continua trasformazione e variazione di ingredienti e procedure. Allo stesso modo vorremmo conferire al giardino del micro-birrificio il giusto “sapore”: immaginiamo Rebel’s Garden come un luogo unico nella varietà e versatilità degli elementi che lo caratterizzano e come un ambiente che, proprio come la birra, sia in grado di creare un’atmsofera conviviale, allegra ed espansiva.’, si legge nel bando di partecipazione al concorso pensato dagli animatori di questa iniziativa under 30.

Rebel’s è alla ricerca di idee di architettura innovativa per riqualificare l’area scoperta di circa 400 mq che circonda il Microbirrificio Rebel’s. L’area deve essere accogliente e deve invogliare alle dinamiche sociali tra appassionati e intenditori.

Un gruppo di giovani under 30 col pallino della birra artigianale

Ma da dove e come nasce l’idea di un birrificio artigianale? Quattro ragazzi romani di 25 anni nel tempo si sono divertiti a produrre a livello amatoriale birra artigianale, ed ora hanno deciso di dar vita ad una vera e propria impresa. Si tratta di Raffaele Lucadamo, Riccardo Di Profio, Andrea Casini, Andrea Martorano, che a fine Marzo inizieranno la produzione vera e propria di birra, nel micro stabilimento di Via Ardeatina, dopo aver passato 5 anni a produrre birra in casa, ricevendo molti consensi nei pub dove la rendevano disponibile.

Birrificio Rebel's

Tornando al bando: coloro che intendessero partecipare al concorso di architettura creativa non hanno alcuna limitazione circa gli aspetti formali, dimensionali e stilistici dell’intervento che si intende realizzare. Il giardino del birrificio dovrà essere ‘uno spazio organizzato in maniera alternativa e sostenibile. Un luogo per il tempo libero e per gli hobby, che stimoli e proponga nuovi scenari di interazione, e che sia flessibile a diverse occasioni ed iniziative, come laboratori all’aperto, degustazioni o eventi artistici.
La sfida è creare, ideare e sperimentare nuove idee di giardino che valorizzino ed integrino il verde e gli
alberi da frutto, ed in cui ci sia un utilizzo nobile ed innovativo di materiali facili da reperire ed a costo zero. Le proposte progettuali dovranno essere elaborate rendendo possibile la concreta realizzazione delle stesse in dieci giorni, tenendo conto della durabilità dei materiali e del loro utilizzo all’aria aperta’.

Come iscriversi al concorso di Rebel’s?

Chi intendesse partecipare può iscriversi fino al 18 Aprile 2016, registrandosi sulla pagina ufficiale del bando. La partecipazione al concorso è aperta a studenti o laureati (architetti, designer, paesaggisti, artisti, ingegneri…) in forma singola o in gruppi anche multidisciplinari fino a 5 partecipanti.

Al progetto vincente andrà un premio in denaro pari a 1000 €; menzioni e riconoscimenti sul portale Rebel’s Micro-brewery, riviste e portali di architettura; realizzazione del progetto. Verranno selezionati inoltre altri tre progetti meritevoli a cui saranno riconosciute menzioni e riconoscimento su portali di architettura e di ecologia.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati