Innovazione

Android N, tutti i segreti del nuovo sistema operativo

di

android N

Google ha presentato Android N: avrà le notifiche interattive, la modalità notturna e la funzione multifinestra

Google ha presentato la nuova versione di Android N, tante le novità per il sistema operativo, già a disposizione degli sviluppatori che si occuperanno del testing del sistema e del porting delle applicazioni. L’annuncio, a sorpresa, è stato fatto sul blog ufficiale degli sviluppatori Android. Il nuovo sistema operativo è disponibile per tutti gli utenti Nexus disposti a installare una versione alpha del prossimo sistema operativo. La versione definitiva destinata agli utenti finali (Android 7.0) dovrebbe essere rilasciata, sempre per sistemi Nexus, solo nel terzo quadrimestre di quest’anno.

Le novità principali di Android N

Night Mode, ovvero la modalità notturna. I nuovi smartphone Android avranno i colori dello schermo adattabili all’ora del giorno (più tenui di sera e più accesi di giorno). La nuova funzione include il filtro del blu nelle ore serali: alcuni studi hanno dimostrato che filtrando il blu dagli schermi si può assicurare un sonno migliore.

Multi-finestra. La funzione permette di usare due applicazioni nello stesso momento, in modalità schermo condiviso. La proporzione può anche essere ridimensionata. Per attivare la finestra multipla basterà un click sull’icona presente in alto a destra sulle schede delle app già aperte nella sezione Recenti. Tra le nuove funzioni che permettono l’attivazione del multi-finestra, anche la possibilità di trascinare il testo da un’app all’altra anziché fare copia-incolla.

App Recenti. Si tratta solo di una rivisitazione del tasto App Recenti. Basterà, per esempio,
cliccare due volte il tasto App Recenti dalla schermata Home, per aprire l’ultima app usata. Se il menu App Recenti è già aperto, premere il tasto App Recenti permetterà, invece, di passare in rassegna tutte le app aperte. E queste sono solo alcune delle nuove possibilità.

Scheda emergenza. E’ una scheda che conterrà tutte le principali informazioni sull’utente per poter essere utilizzate in caso di emergenza e il proprietario dello smartphone fosse impossibilitato a fornirle lui stesso. Si potrà inserire dall’indirizzo di casa al gruppo sanguigno.

Android N

Doze on the Go. Una nuova importante funzione: in pratica, quando non si è connessi a una rete Wi-Fi e si è fuori casa, il sistema, non appena viene spento lo schermo, entra in stand-by ‘profondo’.

Impostazioni rapide personalizzabili. Questa novità permetterà di raggiungere più facilmente alcune impostazioni rapide, non appena si apre il centro notifiche. Con il nuovo Android, la schermata delle Impostazioni Rapide sarà divisa su due pagine e si potrà decidere quali tenere e quali, invece, nascondere.

Notifiche interattive. Cosa significa? Che si potrà rispondere al volo agli SMS e alle e-mail ricevuti. Lo si potrà fare direttamente dalla notifica senza accedere dall’applicazione interessata.

Aggiornamenti di sistema e installazioni delle app più veloci.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati