skip to Main Content

PlayStation 5, perché Sony giochicchia con il prezzo

Playstation 5 Prezzo

A circa due anni dal debutto, Sony ha annunciato che aumenterà il prezzo di listino ufficiale di PlayStation 5, mentre la console resta difficile da reperire. Tutti i dettagli

Le console d’ultima generazione hanno sicuramente tanti pregi e molteplici funzionalità, ma che fossero come il buon vino e tendessero ad apprezzarsi con gli anni, nessuno proprio se lo sarebbe mai aspettato. Invece Sony, a quasi due anni dal lancio di PlayStation 5, è corsa a ritoccarne il prezzo. Alzandolo e non abbassandolo.

SALIRE INVECE DI DIMINUIRE?

È la prima volta che accade nel mondo dei videogiochi, che anzi solitamente ha assistito, a seconda delle fortune di questa o quella console, a drammatici price cut rapidi e improvvisi, come la volta (accadeva ben 11 anni fa) che l’allora direttore di Nintendo, il compianto Satoru Iwata, apparve in video sui canali social della compagnia nipponica profondendosi in inchini di scuse e annunciando un cospicuo taglio del prezzo di vendita dell’handheld 3DS, che non stava vendendo come sperato. Risultato? Gli utenti che erano corsi ad acquistarlo pagandolo a prezzo pieno si inferocirono mentre quelli che avevano saggiamente atteso fecero un affarone.

Sì, perché se c’è un mercato che insegue quello automobilistico nella svalutazione di un prodotto, è senz’altro quello dei videogiochi e chi è abituato a “portare indietro” nelle grandi catene il proprio usato per avere sconti sul nuovo, lo sa bene. Questa volta, però, è accaduto esattamente il contrario: per non perderci, Sony ha dovuto ritoccare all’insù i propri listini, perché il prezzo col quale PlayStation 5 debuttò il 12 novembre 2020 in America del Nord, Messico, Giappone, Nuova Zelanda e Australia e il 19 novembre dello stesso anno in Europa e nel resto del mondo, ovvero 499 euro per la versione normale e di 399 euro per la versione Digital, senza lettore, era ormai insostenibile. In un mondo tramortito dalla pandemia, dall’assenza di chip, dalla guerra, dal folle rialzo delle materie prime e da una inflazione stellare, può accadere anche questo.

IL NUOVO PREZZO DI PLAYSTATION 5

Con effetto immediato, la versione Standard con lettore costerà 549,99 euro mentre la Digital 449,99 euro, con un rincaro dunque di 50 euro per entrambi i modelli. Esattamente come la volta in cui Nintendo tagliò considerevolmente il prezzo del proprio 3DS, anche in questa occasione, per spiegare all’utenza il perché della nuova mossa, è dovuto scendere in campo il presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment Jim Ryan, che ha detto che l’aumento di prezzo di PlayStation 5 è dovuto agli “elevati tassi di inflazione globale”, nonché all'”andamento negativo delle valute”. Il rincaro coinvolgerà tutti i Paesi dell’Europa, il Regno Unito e numerosi altri Stati nel resto del mondo, fatta eccezione degli Stati Uniti.

COSA HA DETTO IL CEO DI PLAYSTATION

“Stiamo assistendo a tassi di inflazione globali elevati, nonché a un andamento negativo delle valute, che incidono sui consumatori e creano pressioni su molti settori”, ha dichiarato Ryan. “Sulla base di queste difficili condizioni economiche, SIE (Sony Interactive Entertainment), ha preso la difficile decisione di aumentare il prezzo di vendita consigliato di PS5 in mercati selezionati in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA), Asia-Pacifico (APAC), America Latina (LATAM), così come il Canada. Non ci saranno aumenti di prezzo negli Stati Uniti.”

E non si può nemmeno dire che l’operazione abbia fregato gli attendisti, coloro che stavano volontariamente tardando l’acquisto in attesa di tagli, dato che PlayStation 5, come ha dovuto ammettere lo stesso Ceo dell’unità videoludica di Sony, continua a essere introvabile: “Sebbene questo aumento dei prezzi sia una necessità dato l’attuale contesto economico globale e il suo impatto sull’attività di SIE, la nostra priorità principale continua ad essere il migliorare la disponibilità di PS5 nei negozi, così che il maggior numero di giocatori possibili possa provare tutto ciò che offre PS5 e ciò che deve ancora arrivare”.

La situazione potrebbe forse migliorare se fosse vero il rumor secondo cui il colosso cinese Foxconn, che rifornisce (anche) Sony di componenti elettronici, prevede una maggiore produzione per i mesi di ottobre, novembre e dicembre che comporterebbe una maggiore disponibilità di unità sul mercato, dove tutt’ora la console giapponese latita. Si era detto anche che Sony puntasse al nuovo processore Ryzen 7 6800U di Amd con chip da 6 nm prodotto da TSMC, più facile e veloce da produrre rispetto a quello attualmente in uso così da consentire a Sony di sfornare più esemplari della console in vista del Natale, ma anche in questo caso la notizia attende ancora ufficializzazioni. La sola certezza è che ora PS5 costerà di più.

I nuovi prezzi consigliati al pubblico a seconda del Paese

  • Europe
    • PS5 con Ultra HD Blu-ray disc drive – €549.99
    • PS5 Digital Edition – €449.99
  • UK
    • PS5  con Ultra HD Blu-ray disc drive – £479.99
    • PS5 Digital Edition – £389.99
  • Japan (effettivo dal 15 Settembre 2022)
    • PS5 con Ultra HD Blu-ray disc drive – ¥60,478 yen (tasse incluse)
    • PS5 Digital Edition – ¥49,478 yen (tasse incluse)
  • China
    • PS5 con Ultra HD Blu-ray disc drive – ¥4,299 yuan
    • PS5 Digital Edition – ¥3,499 yuan
  • Australia
    • PS5 con Ultra HD Blu-ray disc drive – AUD $799.95
    • PS5 Digital Edition – AUD $649.95
  • Mexico
    • PS5 con Ultra HD Blu-ray disc drive – MXN $14,999
    • PS5 Digital Edition – MXN $12,499
  • Canada
    • PS5 con Ultra HD Blu-ray disc drive – CAD $649.99
    • PS5 Digital Edition – CAD $519.99

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore