.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

Space X, un fallimento su tutta la linea

di

Space x
Space X

L’esplosione di Falcon 9 nel suo giorno più importante pone dei forti dubbi sulle capacità di Space X di poter sviluppare autonomamente un programma spaziale valido. 

Con l’esplosione del razzo vettore Falcon 9 la Società Space X subisce un durissimo colpo, fallendo la più importante delle occasioni già dal momento del lancio. Space X si è impegnata negli ultimi anni nello sviluppo di una tecnologia che permettesse il recupero del vettore dopo l’utilizzo, al fine di renderlo disponibile per le successive missioni. Se il recupero dei vettori ha rappresentato una difficoltà per la società, questa volta il fallimento avviene già dal momento del lancio e soprattutto in una missione ufficiale Nasa in cui il Falcon 9 trasportava una capsula Dragon con all’interno del materiale di rifornimento diretto verso la Stazione Spaziale Orbitale. Stagione sfortunata per i rifornimenti delle ISS che poco più di un anno fa aveva visto andare in fumo altre due missioni russe, una in aprile e l’altra in ottobre.

L’espolosione di Falcon 9 a pochi minuti dalla partenza dalla base di Cape Canaveral in Florida, si sono perse nell’oceano non solo i frammenti del vettore ma anche tante speranze di Space X che oltre a puntare sulle ricerche scientifiche sviluppava un programma per la realizzazione di voli spaziali di tipo commerciale. Il razzo Falcon 9 aveva ottenuto qualche mese fa l’autorizzazione della Nasa per il trasporto di tutti i “carichi a medio rischio”, ossia missioni a carattere scientifico come satelliti orbitanti per l’osservazione della terra. Il Falcon 9 è stato classificato dalla Nasa come veicolo di lancio, rientrando nella “categoria 2”, range che non l’abilitava di certo per le missioni su Marte ma costituiva un’ignizione di fiducia ad una delle ultime arrivate alla corsa dello spazio.

Falcon 9

Falcon 9 in partenza

I problemi al vettore sono arrivati non appena è stata raggiunta la velocità di 4700 chilometri all’ora. Un fallimento su tutta la linea, nel giorno più importante. Prodotti da Space X non era solo il vettore Falcon 9 ma anche la capsula Dragon, perdite dolorese alle quali c’è da aggiungere che Space X non punta solo al lancio dei vettori, ma anche al loro recupero, integri.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati