.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

Cannoni laser. Ecco l’arma del futuro

di

Cannoni laser

Cannoni laser sugli aerei da attacco al suolo. Sono i piani del vertici della US Air Force, secondo quanto ha dichiarato la stessa USAF.

I Cannoni laser sono stati presentati come arma aerea da l tenente generale Bradley Heithold, capo del Comando Operazioni Speciali US Air Force, parlando ad una conferenza a Washington DC, che ha dichiarato che è allo studio l’allestimento di armi laser su un aereo AC-130 Ghostrider.

Non è stato specificato il modo in cui il laser aerotrasportato ed i cannoni dovrebbero essere alimentati, si tratterebbe di energia elettrica o energia chimica?

Il programma militare di armamento con cannoni laser prende il nome di ATL (Advanced Tatical Laser) e prevede il montaggio su un aereo AC-130 di un laser ad alta tensione studiato contro obiettivi a terra in aree urbane al fine di minimizzare i danni collaterali. Il laser avrebbe una gittata di 20 chilometri e peserebbe tra i 5000kg e i 7000.

I cannoni laser dovrebbe equipaggiare gli AC-130 Ghostrider, aerei da attacco al suolo pesantemente armati prodotti da Lockheed Martin. La cannone laser è progettato in modo che le armi vengono sparati da un solo lato e ha la possibilità di sostenere il fuoco per un periodo di tempo prolungato.

La flotta cannoniera volante AC-130 è una delle più temute l’intero inventario USAF. E’ conosciuto per la capacità di scatenare una bordata di cannone nel cuore della notte, armato principalmente con bombe dette “intelligenti”.

Secondo il Congressional Research Service l’Air Force ha speso, tra 1994 e 2007, circa 4,3 miliardi dollari per lo studio di laser diretti alla distruggere i missili balistici. In particolare, l’Air Force si è concentrata principalmente su sistemi laser chimico iodio ossigeno, che potrebbero essere montati nella sezione di poppa di un Boeing 747 modificato.

Cannoni laser aereotrasportarti: i programmi Usa

Nel 2009, l’ex Segretario alla Difesa Robert Gates ha fatto del programma laser aerotrasportato dell’Aeronautica Militare uno punti fermi per nel programma di riduzione della spesa, incardinandolo in un disegno di riforma complessiva degli armamenti.

Le forze militari statunitensi hanno perseguito due differenti modelli di laser per i cannoni: Uno basato su un’alimentazione chimica, portati avanti dalla Air Force e uno portato avanti principlamente dall’US Navy basato su laser alimentati elettricamente. Questi ultimi hanno dimostrato di essere molto più efficaci di quelli precedenti. Nel mese di dicembre, la Marina ha completato la prima distribuzione di un sistema d’arma laser ad alimentazione elettrica a bordo della USS Ponce nel Golfo Persico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati