.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

Auto senza pilota di Google pronta per i test su strade pubbliche

di

Auto senza pilota

Pronti, partenza, Google. In un post sul suo blog Chris Urmson, il direttore del progetto Google car, dice che l’auto senza pilota è pronta per essere testata sulle strade pubbliche. Il primo tour ufficiale avverrà a Mountain View, sede californiana del colosso della ricerca. Si viaggerà in sicurezza, limitando la velocità a 25 miglia orarie. Le auto senza pilota di Google che si vedranno sulle strade di Mountain View utilizzeranno lo stesso software utilizzato sui prototipi Lexus RX450h.

Auto senza pilota e il nodo della sicurezza

Tema centrale per l’avvento di un’era di auto senza pilota è quello relativo alla sicurezza. Secondo quanto riporta Urmson, la flotta utilizzata per i test ha registrato quasi un milione di miglia sulla strada, che equivarrebbero a “circa 75 anni di esperienza di guida di un adulto americano.”. “Non vediamo l’ora di vedere come il pubblico percepisce e interagisce con i veicoli”, prosegue Urson “e di scoprire le sfide che sono uniche per un veicolo completamente auto guidato – ad esempio, dove si fermerebbe quando non potrebbe fermarsi, quale sarà la destinazione esatta davanti a problemi di costruzione o di congestione. Nei prossimi anni, vorremmo eseguire piccoli programmi pilota con i nostri prototipi per insegnare ciò che la gente potrebbe fare con i veicoli di questo tipo.”  Conclude Urmson, “Non vediamo l’ora di imparare come la comunità percepisce e interagisce con i veicoli”.

L’auto senza pilota, si eviteranno gli incidenti?

Secondo quanto aveva dichiarato lo stesso pilota Made in Mountain View avrebbero in circa 6 anni di test registrato circa 11 incidenti di lieve entità, fronte di 2,7 milioni di chilometri percorsi”, incidenti “di lieve entità”, che sono sempre stati causati da vetture con una persona al volante. “In nessun caso l’auto senza pilota è stata causa dell’incidente”. Il progetto nato nel 2009, ha tuttavia ancora bisogno di tempo. Prima di vedere definitivamente la luce bisognerà attendere 2020, data prevista per la fine dei test.

Google

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati