.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

Net neutrality: AT&T contro Barack Obama

di

 

“Se l’FCC dovesse applicare quanto oggi annunciato dalla Casa Bianca, sarebbe un errore che farà enormi danni a Internet e per gli interessi nazionali”. Non lascia spazio alle interpretazioni Jim Cicconi, cognome italiano e Vice President di AT&T.

“Si tratta di una completa inversione di una politica bipartisan che è in vigore fin dall’amministrazione Clinton. Questa classificazione di servizi Internet è stata confermata dalla Corte Suprema e ha goduto di un forte sostegno del Congresso per quasi una generazione.

Ora, con un comunicato, la Casa Bianca sta dicendo al FCC di ignorare questo precedente e imporre invece su tutto Internet ed ai consumatori finali un regolamento governativo oneroso, progettato nel 1930 per un monopolio telefonico che non esiste più, e non per una tecnologia del 21 ° secolo. Ciò avrà un impatto negativo non solo su investimenti e l’innovazione, ma anche sulla nostra economia globale”.

Secondo Cicconi  fino a questo momento “Internet è stato una storia di successo americana. La regolamentazione non invasiva ha incoraggiato dei livelli di investimento senza precedenti per qualsiasi settore, e dato vita ad un incredibile periodo di innovazione”.

Secondo Jim Cicconi, Barack Obama rischia di fare danni senza risolvere alcun problema. Anzi, il Vice President di AT&T punta il dito sulla pretesa della Casa Bianca di affrontare problemi che sono solo ipotetici, causando danni che sono invece certi.

“Riteniamo che le azioni richieste dalla Casa Bianca – continua Jim Cicconi –  siano incompatibili con decenni di precedenti legale, nonché con le intenzione del Congresso. Inoltre, se il governo dovesse arrivare a prendere una decisione così importante come regolare Internet come un servizio pubblico, tale decisione dovrebbe essere presa dal Congresso”.

Anche per questo il Vice Presidente di AT&T annuncia, il caso di un regolamento del FCC che recepisca le richieste di Barack Obama, battaglia legale.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati