.Economia, Economia

YouTube sfida Amazon e Netflix su film e serie tv

di

YouTube

YouTube si prepara a sfidare i colossi dello streaming come Amazon e Netflix. Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal la piattaforma facente capo alla holding Alphabet, starebbe cercando di ottenere i diritti per la trasmissione in streaming di serie TV e film.

Stando alla testata americana i dirigenti di YouTube sarebbero da mesi in contatto con gli studios di Hollywood e altre società di produzione per negoziare materiali in licenza e nuovi contenuti. Nella negoziazione starebbe giocando un ruolo chiave Google Play che da tempo mantiene relazioni con gli studi cinematografici. Al momento vi sarebbero ancora dei dubbi da sciogliere riguardo alla quantità e al tipo di contenuti da offrire, tra programmazione in licenza o contenuti completamente originali. Stando alle indiscrezioni, YouTube avrebbe coinvolto in questa fase l’ex responsabile della programmazione di MTV Susanne Daniels e l’ex responsabile dei contenuti di Netflix Kelly Merryman.

L’obiettivodi YouTube sarebbe quello di integrare film e serie tv nel programma di abbonamento “Red”. Il servizio è stato lanciato nel mese di ottobre al prezzo di 9,99$ al mese e consente agli iscritti di guardare video e ascoltare musica in streaming senza interruzioni pubblicitarie. Sempre secondo le indiscrezioni, in contemporanea a Youtube Red, spettacoli o film potrebbero essere rilasciati anche attraverso canali tradizionali quali cinema, reti via cavo e DVD.

youtube

Sebbene la trattativa sia ancora in fase iniziale e si attendono ulteriori sviluppi, la notizia potrebbe intimorire i player del settore. Rispetto al marzo 2014 YouTube ha registrato una crescita del 40% e vanta oltre un miliardo di utenti spalmati principalmente su una fascia d’età che va dai 18 ai 49. Disponibile il 76 diverse lingue, capace di coprire oltre il 95% della popolazione di Internet, il servizio in streaming di Mountain View registra l’80% visualizzazione al di fuori degli Stati Uniti. Numeri che fanno spavento ai quali bisognerebbe aggiungere l’exploit registrato nel segmento mobile, dove il numero di ore passato dagli utenti cresce da un po’ di tempo da questa parte del 100% su base annua. NetFlix è avvisata.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati