.Economia, Economia

Salute: Doctolib, la startup che vuole conquistare l’Europa

di

doctolib sanità

Doctlib, piattaforma leader per la prenotazione di visite mediche online in Francia, è riuscita a raccogliere 20.5 milioni di dollari di finanziamenti, ora è pronta a espandersi in altri paesi europei. Chiari i prossimi obiettivi: Germania, Spagna e Italia.

Doctolib lavora a stretto contatto con le cliniche private econsente di prenotare differenti visite, dal dentista al ginecologo. Un business potenzialmente enorme. Ogni anno in Europa si contano circa 8 miliardi di appuntamenti l’anno, e tanti medici sarebbero disposti a pagare pur di spendere meno tempo per gestire i propri calendari. Enorme le opportunità di crescita. La start-up con sede a Parigi è convinta che questo mercato sia 20 volte più grande di quello dei ristoranti.

Doctolib, la rapida crescita

«Il nostro obiettivo è quello di rafforzare la nostra posizione leader in Francia ed espanderci ad altri paesi europei» dichiara il co-fondatore e CEO di Doctolib Stanislas Niox-Chateaux. Il successo della start up è stato rapido «abbiamo iniziato 18 mesi fa, e ora abbiamo 5000 medici che utilizzano la nostra piattaforma tutti i giorni al fine di gestire le loro prenotazioni. Abbiamo circa un centinaio di cliniche e contiamo 2 milioni di visitatori unici mensili. Per quanto riguarda la crescita, abbiamo 600 medici in più al mese e abbiamo in programma di raddoppiare questo numero nelle prossime settimane».Per il Ceo di Doctlib l’espansione ad altri paesi è certa, bisogna solo fare in modo che sia più rapida possibile. Al momento Doctolib conta 200 dipendenti, da Parigi prevedono di raggiungere i 500 in meno di tre anni. Una parte del team lavorerà sul prodotto, sul marketing e per pianificare la crescita. Una parte significativa della squadra lavorerà invece sul campo, convincendo i medici a scegliere Doctolib.

Doctolib salute

«Siamo un software per la gestione della prenotazione – il 100 per cento dei nostri operatori sanitari utilizzare il nostro software», ha dichiarato Niox-Chateau. A detta del CEO la piattaforma assicura diversi vantaggi: i medici passano meno tempo al telefono per gestire gli appuntamenti e saranno gli stessi pazienti a scoprili tramite il portale. Prezzo? Per entrare nel network ogni medico dovrà pagare una rata mensile di 99 euro. Da Doctolib assicurano che dell’appuntamento è quasi impossibile, l’app invia una mail di notifica e secondo l’azienda la mancata presentazione alle visite è stata ridotta dal 10 al 2,5 %. Vantaggi anche dal punto di vista del paziente, reperire un medico è facile. Tramite il sito web è possibile vedere quando il medico è disponibile senza il bisogno di perdersi in tante telefonate.

Fonte: Techcrunch

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati