skip to Main Content

Perché Twitter licenzierà i suoi dipendenti?

Vendita Twitter

Settimana dura per Twitter. Secondo le indiscrezioni Jack Dorsey annuncerà questa settimana un ampio piano di tagli al personale. 

Dopo un week-end molto chiacchierato Twitter si prepara a una delle settimane più tormentate della sua storia. Secondo quanto riferito qualche giorno fa dal sito web Re/Code, il social da 140 caratteri sarebbe pronto a dare il via a un vasto piano di tagli al personale. Il numero dei licenziamenti non è ancora noto, ma una cosa è certa, non risparmierà alcun settore, compreso il cuore pulsante della società il reparto ricerca e sviluppo, che da solo copre circa il 50% dei 4200 dipendenti. Il quando e il come scenderà la mannaia lo annuncerà questa settimana il co-fondatore Jack Dorsey, di recente subentrato a Dick Costolo in qualità di Ad di Twitter.

La dura sfida di Jack Dorsey

Jack Dorsey avrà il compito di recuperare la fiducia degli investitori dopo un anno burrascoso, caratterizzato da una crescita lenta e dai conti in rosso. Come noto, l’uccellino non vola più alto come una volta. Da quando nel 2013 ha reso pubblici per i dati relativi alla crescita degli utenti, Twitter ha segnato a luglio suo record in negativo. Nel secondo trimestre il social ha registrato 304 milioni di utenti di base, contro i 302 milioni del trimestre precedente. Per gli investitori si tratta di una crescita troppo lenta, non compensata dai risultati positivi raggiunti sotto il profilo degli incassi. Nell’ultimo trimestre i ricavi dell’uccellino sono aumentati del 61% (502,4 milioni di dollari) a fronte dei 312,2 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. La crescita ha comunque deluso gli analisti e i conti hanno solo un colore, il rosso.

Twitter dorsey

Prossimo l’abbandono dei 140 caratteri? 

A nulla sono serviti gli accorgimenti introdotti e di recente Twitter è stato superato anche Instagram (400 milioni di account). L’abbattimento del limite dei caratteri nei messaggi privati non ha avuto i riscontri sperati, così come la reintroduzione dei Tweet nei risultati di ricerca di Google. Twitter sembra condannato alla palude dei 300 milioni di utenti, e per uscirne fuori si aggrappa a tutto. Per il futuro infatti si prevede anche l’abbandono dei 140 caratteri per i tweet, uno stravolgimento per il dna dell’azienda che sulla sintesi ha fatto la sua fortuna.

Jack Dorsey dovrà ripartire da dove ha lasciato. Due anni fa, prima dello sbarco in borsa, quando era all’apice della sua crescita, Twitter contava 2000 dipendenti. Da quel giorno la pianta organica è più che raddoppiata.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore