.Economia, Economia

Pagamenti elettronici. La Norvegia limita l’uso dei contanti, ecco le alternative

di

pagamenti elettronici

Pagamenti elettronici, la Norvegia limita l’uso dei contanti. Tutte le forme di pagamento alternative

Pagamenti elettronici quasi d’obbligo in nord Europa. La prima banca di Norvegia ha imposto un divieto di uso di cash. Il crollo del prezzo del petrolio sta mettendo in ginocchio l’economia scandinava e il Governo ha deciso di limitare l’uso dei contanti, riducendo, negli ultimi mesi, l’ammontare di banconote che possono essere prelevate dagli sportelli e limitando le somme che possono essere utilizzate per fare acquisti.

L’abolizione completa dei contanti ed il passaggio ai pagamenti elettronici è una ipotes che il governo Norvegese sta ancora valutando (si temono conseguenze negative sul turismo, ma anche una violazione della privacy), ma la strada intrapresa sembra favorire l’uso dei pagamenti elettronici.

Ma quali sono i pagamenti elettronici alternativi al contante?

Pagamenti con carte.

I pagamenti elettronici sono ormai cosa quotidiana. Quasi tutti hanno in tasca una carta di pagamento. Ma quanti tipi di carte esistono?

Carta di credito: è legata ad un conto corrente, l’addebito del pagamento avviene il mese successivo e all’utilizzo e la banca copre anche lo scoperto.

Carte di debito: è legata ad un conto corrente e l’addebito è immediato.

Carta Revolving: è legata ad un conto corrente, con addebito su conto il mese successivo in modalità rateale, fissa o variabile, con tasso di interesse applicato all’operazione. In pratica è una forma di finanziamento.

Carta prepagata: si tratta di una carta non legata ad un conto corrente, perchè viene ricaricata prima dell’utilizzo.

Carta Contacless: può essere di debito o di credito e non richiede firme o Pin, per pagamenti inferiori a 25 euro.

pagamento apple-pay
Pagamenti elettronici e nuove forme di Bonifico Bancario

E’ un pagamento soggetto ad una commissione da parte dell’ordinante. Può essere effettuato prevalentemente in due modi, mediante il servizio di home banking(sempre più di frequente disponibile anche mediante smartphone) oppure recandosi allo sportello di un istituto bancario, di cui si è o meno correntisti.

Assegno, alternativa ai pagamenti elettronici

Si tratta di un titolo di credito pagabile a vista. Gli assegni bancari sono moduli standardizzati contenuti in libretti che la banca consegna al correntista, al momento del pagamento si compilano i campi – la data ed il luogo di emissione dell’importo, si indica il nome del beneficiario (non è possibile emettere un assegno per un importo pari o superiore a  1.000,00 euro senza  aver indicato il nome   o la ragione sociale del  beneficiario), la data e il luogo .

Apple Pay, Samsung Pay, Lg Pay
Si tratta di un metodo di pagamento attivato sui dispositivi portatili. Permette di effettuare pagamenti presso terminali POS contactless tramite smartphone. Il telefono comunica in modalità wireless con il sistema POS, grazie ad un chip dedicato che memorizza le informazioni di pagamento criptate.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati