skip to Main Content
ads

Il Fintech guadagna terreno. E sfida le banche

Fintech

Più della metà della clientela bancaria di tutto il mondo utilizza prodotti o servizi Fintech

Il Fintech guadagna terreno, soprattutto tra i giovani. La metà della clientela bancaria di tutto il mondo (il 50,2%) utilizza prodotti o servizi di finanza tecnologica. A dirlo è il World FinTech Report, realizzato da Capgemini e LinkedIn in collaborazione con Efma, realizzato su un campione di 8.000 clienti bancari di 15 Paesi, e corredato da colloqui con 100 dirigenti di livello senior.

La rivoluzione tecnologica è decollata di recente, ma sono sempre più le aziende e le startup che ci credono. Anche gli operatori più tradizionali, come le banche, iniziano a muoversi (chi prima e chi dopo) verso questo mondo. Proviamo a capire meglio.

Dicevamo che circa la metà della clientela bancaria di tutto il mondo (il 50,2%) utilizza prodotti o servizi Fintech. L’ambito preferenziale è l’investment management: in questo settore ben il 17,4% degli utenti si affida esclusivamente a player digitali e il 27,4% vi ricorre in aggiunta agli operatori tradizionali.

Giovani e cinesi: ecco gli amanti del Fintech

Non è difficile immaginare che ad affidarsi alla tecnologia in ambito finanziaro siano soprattutto i più giovani. E nemmeno che a spingere l’innovazione in questo senso siano, soprattutto, cinesi e indiani (rispettivamente, l’84% e il 77% degli intervistati afferma di utilizzare i servizi finanziari offerti da operatori digitali). Seguono Emirati Arabi,  mentre i meno propensi sono gli olandesi e i belgi.

Se da una parte, però, il Fintech cresce e guadagna terreno, dall’altra stenta ancora a crescere la fiducia negli operatori. Sempre secondo il World FinTech Report, infatti, solo il 23,6% afferma di fidarsi del proprio provider tecnologico, contro il 36,6% degli intervistati che esprime fiducia nei confronti degli operatori tradizionali.

Fintech: cosa aspettarci per il futuro?

Le banche tradizionali lo hanno capito: il futuro è della tecnologia. È per questo che, come si legge nel report, la maggioranza dei player tradizionali (60%) considera oggi le aziende FinTech come potenziali partner, e ben il 59,2% di questi è già a lavoro per sviluppare le proprie funzionalità interne. Il 18,6% dei player tradizionali prova ad acquisire la società di finanza tecnologica.

Fintech

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore