skip to Main Content

Facebook: Internet.org cambia nome in Free Basic

Freee Basics Internet.org

Internet.org, il programma di Facebook per connettere le aree più disagiate del pianeta, cambia. La società ha annunciato che modificherà il nome dell’applicazione in Free Basics.

Con la decisione Facebook ha intenzione di distinguere in modo più netto l’applicazione e il sito dal programma principale Internet.org, il grande incubatore di tecnologie e modelli di business per migliorare l’accesso ad Internet.

A meno di un anno dal suo lancio ufficiale, la rinominata Free Basics è stata contestata nei paesi emergenti di ledere l’idea di neutralità della rete. Il servizio è attivo nei paesi in via di sviluppo promette di connettere nel breve termine 1 miliardo di persone. La piattaforma offre l’accesso gratuito ai servizi internet di base sui telefoni cellulari, così come l’accesso ai propri servizi di social network e di messaggistica di Facebook.

Ad oggi, Free Basics offre più di 60 servizi in 19 paesi, molti dei quali si trovano in Asia, America Latina e Africa, contando la partnership con i vettori locali e giganti tecnologici tra cui Samsung, Qualcomm, e Ericsson.

I limiti imposti dal servizio al fine di garantire la velocità e l’efficienza del servizio hanno sollevato le polemiche delle imprese di e-commerce e di molti attivisti, accusando Palo Alto di aver disatteso il principio net neutrality. In India in modo particolare il servizio è stato duramente attaccato da alcuni editori web che accusavano Facebook di essersi messo d’accordo con gli operatori telefonici per escludere alcuni siti web.

Il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, ha perfino scritto un editoriale su due giornali indiani  nel tentativo di difendere pubblicamente il progetto. La scelta ad esempio di escludere Google tra i siti supportati è una lamentela comune da parte degli utenti del servizio.

free basics Facebook

Zuckerberg ha annunciato di apportare cambiamenti significativi al programma Internet.org: «Abbiamo ascoltato il feedback da parte della comunità e fatto tre grandi cambiamenti. In primo luogo, abbiamo aperto la piattaforma Internet.org. A partire da oggi, ogni sviluppatore può inserire i propri servizi su Internet.org. Questo offre alle persone la possibilità di scegliere quale app si desidera utilizzare.» che prosegue «In secondo luogo, abbiamo migliorato la sicurezza e la privacy di Internet.org. Abbiamo crittografato le informazioni ovunque fosse possibile, e da oggi Internet.org inoltre supporta al meglio i servizi web HTTPS. In terzo luogo, abbiamo cambiato il nome della app che fornisce gratuitamente questi servizi in Free Basic».

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore