skip to Main Content

Fincantieri, consegnata in Norvegia Viking Polaris per crociere polari

Fincantieri Viking

Fincantieri ha consegnato nel proprio cantiere di Søviknes, in Norvegia, “Viking Polaris”, la seconda di due unità da crociera expedition per Viking

Fincantieri ha consegnato la seconda di due unità da crociera expedition per la società armatrice Viking.

Lo ha comunicato il 28 settembre il gruppo guidato da Pierroberto Folgiero con una nota. “Viking Polaris” può ospitare a bordo 378 ospiti in 189 cabine, al pari della gemella “Viking Octantis”,consegnata a fine 2021 da Fincantieri, tramite la sua controllata Vard, nel proprio cantiere di Søviknes, in Norvegia.

La collaborazione tra Fincantieri e Viking si traduce in ben 18 unità totali,  incluse le quattro annunciate poche settimane fa. A metà settembre il gruppo cantieristico ha annunciato che costruirà altre quattro navi per Viking. “Nell’ambito dell’annuncio per sei opzioni del marzo 2018 Fincantieri e Viking hanno reso efficaci i contratti per la terza e quarta nave” comunicava il gruppo navale di Trieste. “Le società hanno inoltre firmato i contratti per la quinta e sesta unità, condizionati al conseguimento del relativo finanziamento come da prassi del settore” ha aggiunto Fincantieri. Il valore complessivo degli accordi è di oltre 1,7 miliardi di euro.

L’accordo conferma — secondo Fincantieri — la ripresa del settore crocieristico, atteso a un ritorno sui livelli pre-pandemici nel 2023.

CERTIFICATE PER LE SPEDIZIONI POLARI

Le due navi Viking Octanis e Viking Polaris sono dotate della certificazione “Polar Class 6” per le spedizioni nelle regioni polari. Inoltre, le due unità hanno dimensioni tali da poter navigare in aree remote e nel fiume San Lorenzo, mantenendo maneggevolezza e stabilità superiori anche con mare agitato.

“Prue a piombo, scafi allungati e stabilizzatori all’avanguardia consentono alle navi di planare sulle onde per garantire una crociera confortevole, gli scafi rinforzati forniscono una garanzia per l’esplorazione fra i ghiacci e gli stabilizzatori “u-tank” riducono significativamente il rollio fino al 50% in sosta” spiega Fincantieri.

Le nuove unità sono progettate dagli stessi architetti e ingegneri che hanno lavorato alle navi oceaniche della flotta Viking.

IL RAPPORTO DI FINCANTIERI CON VIKING

Come ricorda il gruppo, Fincantieri ha avviato il suo rapporto con Viking nel 2012, dando fiducia alla società armatrice che faceva il suo ingresso nel mercato delle crociere oceaniche come start up.

Dal primo ordine di due navi, oggi la collaborazione ha raggiunto le 18 unità in totale, incluse le due navi da crociera speciali ordinate a Vard, “Viking Octantis” e “Viking Polaris”, l’ultima consegnata. Si tratta di un record assoluto, — sottolineava Fincantieri a gennaio — il maggior numero di unità ordinate da un singolo armatore a un costruttore.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore