Mobilità

Che fine ha fatto l’auto senza conducente di Apple?

di

auto senza conducente apple

Apple potrebbe lanciare un’auto senza conducente a partire dal 2020. Cupertino continua a portare avanti con grande discrezione il progetto «Titan», test di guida compresi.

Nella massima riservatezza Apple prosegue nello sviluppo delle auto senza conducente. Sotto il nome di «Titan» il colosso di Cupertino è riuscito a portar avanti con maggior discrezione rispetto a rivali come Google e Tesla il suo progetto di auto driverless elettrica.

Apple, secondo quanto riportato della testata britannica The Guardian, sarebbe pronta per un nuovo giro di vite, conducendo i primi test su larga scala. La sede scelta da Cupertino per valutare i progressi condotti sui veicoli è una base militare in disuso, l’impianto di GoMentum, nella città di Concord in California. La base ha tutto il necessario per condurre i test ponti, gallerie, intersezioni, oltre che 30 chilometri di strade più o meno in buone condizioni.

“Vorremmo capire la tempistica e la disponibili, e ci dovremmo coordinare con gli altri che usano lo spazio” scrive l’ingegnere di Apple, Frank Fearon, in una email indirizzata alla ex base navale e di cui il Guardian è entrato in possesso.

Sulle caratteristiche tecniche, sul design, sulle prestazioni dell’auto senza conducente di Cupertino si sa ancora molto poco. Il fatto che l’ “iCar” sia pronta per test su larga scala, suggerisce che il progetto di Apple sia in fase avanzata.

Auto apple

Come riportato dal Wall Street Journal qualche mese fa, Tim Cook ha affidato il progetto «Titan» a un team composto da un centinaio di persone guidata da Steve Zadesky, già ingegnere Ford poi impegnato nelle sviluppo di IPhone e IPod. Al progetto ha preso parte anche Johann Jungwirth ex capo del ramo ricerca e sviluppo di Mercedes-Benz. Per il suo progretto «Titan» Apple ha reclutato con generosi compensi ingegneri dalla Tesla, società di Elon Musk, oltre che esperti in batterie elettriche di A123 Systems. Sempre il Wall Street Journal aveva dato conferma dello sviluppo di auto senza conducente diffondendo un video dove si vedeva girovagare per le strade di Concord un suv dato in leasing alla Apple con delle apparecchiature sul tettuccio.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati