Mobilità

Che cosa succederà ai Boeing 737 Max

di

La statunitense FAA sta testando i voli con il simulatore utilizzando i software aggiornati da Boeing. Molto presto si passerà ai test sul campo

I 737 Max della Boeing sono quasi pronti per tornare a volare. Il numero uno della compagnia Dennis Muilenburg ha riferito che questa settimana l’azienda sta conducendo una serie di voli simulati con i regolatori di sicurezza aerea e “molto presto” sarà il turno di un volo di prova con la Federal Aviation Administration (FAA) che consentirà di far tornare in servizio i velivoli.

LUCE VERDE ENTRO FINE ANNO

Da metà marzo, infatti, tutti gli enti di sicurezza volo del mondo hanno deciso di lasciare a terra i 737 Max, da quando cioè si sono verificati due incidenti mortali nell’arco di cinque mesi che hanno portato alla morte di 346 persone. Muilenburg prevede gli aerei otterranno la luce verde per volare entro la fine dell’anno, ma ha rifiutato di fornire una timeline precisa.

PER IL MOMENTO È TEMPO DI TEST

La Federal Aviation Administration sta comunque compiendo una serie di voli simulati con Boeing a cominciare da questa settimana, ha confermato lo stesso Muilenburg in un’intervista con CNBC The Exchange. Al termine dei test simulati, ha confermato, si passerà ai voli reali.

PER MUILENBURG È IL MOMENTO DI RICONQUISTARE LA FIDUCIA DELLA GENTE

Boeing ha infatti completato l’aggiornamento del software del sistema anti-stallo considerato il responsabile dei due crash aerei. Molte compagnie aeree che hanno acquistato il 737 max, tra cui American Airlines, United Airlines e Southwest Airlines hanno annullato migliaia di voli a causa della messa a terra dei velivoli scombinando tutti i piani per soddisfare la domanda durante la stagione estiva. Il produttore dovrà ora cercare di riguadagnare la “fiducia danneggiata” del pubblico, ha detto Muilenburg.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati