Reti per la crescita

Come Ericsson punta sulla mobilità sostenibile

di

auto mobilità

Al via la nona edizione del Programma EGO di Ericsson per incentivare la mobilità sostenibile ed intelligente 

Sostenibile, Iot, internet 5G: Ericsson prova ad accelerare sulla mobilità del futuro e lo fa con il  Programma EGO “Empowering the future of Transport and Mobility”, grazie a cui, in collaborazione con alcune delle più importanti università italiane, darà a tre startup la possibilità di accelerare il proprio progetto imprenditoriale nel settore Trasporto e Mobilità, facendo leva sulle potenzialità delle nuove tecnologie.

IL CONCORSO

Per partecipare alla nona edizione del Programma EGO c’è tempo fino al 31 marzo 2019. I candidati dovranno presentare un prodotto o servizio già commercializzato o un prototipo pronto ad entrare sul mercato, abilitato da tecnologie come il 4G e IoT, ma che vedono nel 5G la tecnologia in grado di migliorare le funzionalità esistenti e abilitarne di nuove.

NUOVE TECNOLOGIE A SERVIZIO DELLA SOSTENIBILITA’

La commissione valuterà tutte le proposte di progetti relativi all’Internet of Things nel settore Trasporti e Mobilità. I progetti candidati dovranno inoltre dimostrare un alto valore di sostenibilità in riferimento ai 17 Obiettivi Globali di Sostenibilità delle Nazioni Unite.

IN GIOCO LA PARTECIPAZIONE AL MOBILE WORLD CONGRESS 2020

Ericsson offrirà alle 3 startup selezionate un periodo di affiancamento, garantendo loro consulenze in ambito tecnologico, commerciale, organizzativo, legale, finanziario e favorendo loro la possibilità di avviare relazioni con la società svedese e con la rete di clienti e partner internazionali dell’azienda. Inoltre, la prima startup classificata si aggiudicherà la possibilità di partecipare al Mobile World Congress 2020 di Barcellona.

APP Intesa Sanpaolo Mobile

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati