skip to Main Content

Missili ipersonici, ecco il piano Usa per competere con Russia e Cina

Missili Ipersonici Stati Uniti

I piani degli Stati Uniti sui missili ipersonici. L’articolo di Giuseppe Gagliano

 

Il Congresso Usa sta dando all’Agenzia per la difesa missilistica l’autorità di sviluppare la tecnologia laser da utilizzare nelle applicazioni di difesa missilistica balistica e ipersonica, per l’anno fiscale 2022 secondo il National Defense Authorization Act recentemente approvato.

Questa autorizzazione si riferisce al programma Airborne Ballistic Laser, iniziato negli anni ’70 che fu fortemente voluto da George W. Bush ma i costi e le sfide tecniche hanno fatto sì che il programma venisse infine declassato.

Tuttavia, a partire dal 2010 ci sono state delle prove abbastanza convincenti dell’efficacia di questo programma quando grazie a questa tecnologia è stato possibile distruggere un missile balistico a corto raggio.

Proprio nel 2010 infatti i funzionari della Missile Defense Agency hanno dimostrato il potenziale uso dell’energia diretta per difendersi dai missili balistici quando l’Airborne Laser Testbed ha distrutto con successo un missile balistico boosting sull’Oceano Pacifico.

L’esperimento, condotto presso Point Mugu Naval Air Warfare Center-Weapons Division Sea Range al largo della costa centrale della California, funge da dimostrazione proof-of-concept per la tecnologia energetica diretta. Questa è stata la prima dimostrazione di intercettazione letale di energia diretta contro un bersaglio missilistico balistico a combustibile liquido proveniente da una piattaforma aerea.

L’uso rivoluzionario dell’energia diretta è molto attraente per la difesa missilistica, con il potenziale di attaccare più bersagli alla velocità della luce, a una distanza di centinaia di chilometri e a un basso costo per tentativo di intercettazione rispetto alle tecnologie attuali.

Naturalmente questa tecnologia non solo determinerà una nuova escalation nella corsa agli armamenti a livello globale – aldilà delle promesse elettorali di Biden che si stanno sempre più rivelando come fumo negli occhi – ma dovrebbero consentire agli Stati Uniti di competere alla pari con la Cina e la Russia nel campo del contrasto dei missili ipersonici.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore