skip to Main Content

Deloitte, EY e PwC. Chi sono i consulenti dell’Irlanda per il piano di sviluppo nazionale

Intelligence

Insieme ai grandi attori Deloitte, EY e PwC, il pool di 14 società di consulenza chiamate dall’Irlanda comprende anche la società di corporate intelligence Kroll e FMA Partners. E non solo.

 

Il governo irlandese si è rivolto a un esercito di consulenti privati – alcuni dei quali sanno molto di più sul Golfo che sull’Irlanda – per consigliare la sua revisione dello sviluppo nazionale presentata il 3 novembre.

I consulenti esterni condurranno revisioni indipendenti dei progetti di investimento con budget superiori a 100 milioni di euro presso l’Ufficio nazionale per gli investimenti (NIO) del Dipartimento delle spese pubbliche e della riforma (DEPR).

Insieme ai grandi attori Deloitte, EY e PwC, il pool di 14 società di consulenza comprende la società di corporate intelligence Kroll e FMA Partners, la società di governance guidata dall’ex ministro del commercio e degli investimenti Francis Maude, ora barone Maude di Horsham. Francesca Reed di FMA Partners sarà responsabile del progetto.

Maude potrebbe rivolgersi per chiedere aiuto per ottenere il contratto al recente conservatore dell’azienda Nick Hurd, che ha servito come ministro di Stato britannico per l’Irlanda del Nord per alcuni mesi nel 2019.

FMA fornisce principalmente consulenza sulla governance nel mondo arabo, dove lavora per l’Arabia Saudita, l’Oman, il Bahrein e i ministeri delle finanze iracheni. Il consulente delle FMA Philip Hammond, l’ex ministro della Difesa e degli Esteri, è particolarmente ben collegato a Riyadh.

Hammond e Maude consigliano anche OakNorth Bank, la maggioranza delle startup fintech di proprietà di Softbank Vision Fund, fortemente sostenuta dal Fondo sovrano per gli investimenti pubblici (PIF) dell’Arabia Saudita. Maude consiglia anche l’Akmana International Financial Centr, o AIFC .

FMA ha anche ottenuto una quantità crescente di lavoro dal Commonwealth, tra cui l’ufficio della tesoreria canadese e il ministero delle finanze dello stato australiano del Nuovo Galles del Sud.

Nicholas Soames, deputato conservatore ed ex ministro della Difesa sotto John Major, lavora anche con le FMA e, separatamente, consiglia la società di sicurezza privata GardaWorld ed è sponsor del Consiglio Conservatore del Medio Oriente (CMEC).

Soames è stato recentemente al centro di una disputa nel Partito Conservatore per la creazione degli Amici Conservatori del Medio Oriente e del Nord Africa (COMENA), un rivale del CMEC.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore