Mondo

Come peggiorano i rapporti tra Cina e Australia

di

Australia Cina

L’articolo di Giuseppe Gagliano sul deterioramento delle relazioni bilaterali tra Cina e Australia

 

La Commissione per la riforma e lo sviluppo nazionale della Cina (Ndrc)  ha interrotto il Dialogo strategico-economico bilaterale (che non si riuniva dal 2017) con l’Australia.

LA RITORSIONE DI PECHINO

Una ritorsione posta in essere a causa del recente annuncio da parte del governo federale di interrompere qualsiasi accordo tra la Cina e Victoria in relazione alla nuova via della seta. Ricordiamoci che l’ultimo dialogo economico strategico Cina-Australia è stato frenato nel 2017, quando l’allora ministro del commercio Steve Ciobo si è recato a Pechino per i colloqui.

RAPPORTI PEGGIORATI DOPO LA RICHIESTA DI CANBERRA

Da allora le relazioni bilaterali si sono deteriorate e lo scorso anno sono peggiorate dopo che Canberra aveva richiesto un’indagine internazionale sulle origini della pandemia Covid-19, provocando rappresaglie commerciali da parte di Pechino. Tutte le comunicazioni ministeriali ad alto livello sono state effettivamente congelate dal governo cinese.

LE CONSEGUENZE

È evidente che da un punto di vista strategico ed economico questa interruzione non avrà alcuna ricaduta sulla situazione economica australiana.

Pur tuttavia questa interruzione rappresenta un altro tassello di quel complesso e articolato puzzle costituito da relazioni sempre più tese che ormai ci sono tra Australia e Cina e di cui abbiamo ampiamente e diffusamente parlato su queste pagine.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati