Lifestyle, Mondo

Streaming tv : Ue obbliga Netflix e Amazon ad una quota di produzioni europee

di

streaming tv apple

Ai big della streaming tv, Netflix e Amazon, l’Ue vorrebbe imporre di riservare almeno il 20% del proprio catalogo a film e serie tv europee

Netflix e Amazon, i due big della streaming tv, dovranno riservare almeno il 20% del proprio catalogo a film e serie tv europee. Ad imporlo sarà l’Unione Europea, almeno secondo quanto riportato dal Financial Times: Bruxelles intende difendere, con questa mossa, le produzioni del Vecchio Continente, proteggendole dall’invasione dei contenuti made in Usa. Il piano, ancora segreto, sembra anche che obblighi sia Netflix che Amazon ad una maggiore visibilità ai programmi tv europei trasmessi online, con adeguati spazi nelle vetrine delle homepage.

Le decisione arriva dopo un’approfondita ricerca che ha messo in luce che i colossi della Tv on-demand non riservino una buona visibilità alle produzioni europee. Non solo, sempre secondo lo studio, in paesi come Germania, Francia e Regno Unito, anche gli spot pubblicitari riservano molto più spazio alle serie e dei film hollywoodiani.

Insomma, per evitare questo sbilanciamento a favore di produzioni extraeuropee, l’Ue intende assoggettare Netflix e Amazon ad un regime regolatorio a cui sottostanno oggi anche le emittenti televisive.

streaming tv

 La streaming tv contribuirà anche economicamente a produzione

Non si tratta solo di visibilità. Le quote che l’Ue imporrà a Netflix e Amazon, obbligheranno i colossi della streaming TV anche a contribuire economicamente alla produzione europea di film e serie televisive, attualmente sostenute dai contributi delle emittenti nazionali. L’Ue si augura, ovviamente, che questa decisione possa rinnovare e stimolare la crescita del mercato audio-video europeo.

Streaming Tv: Amazon sfida Netflix

Amazon tv vs Netflix. Il colosso dell’ e-commerce ha deciso di offrire anche un servizio di streaming video stand-alone. L’abbonamento mensile avrà un costo di 8,99 dollari: anche il prezzo si pone in diretta concorrenza con quello di Netflix ( un dollaro in meno). La guerra tra i due big è ormai cosa vecchia: per anni, infatti, Amazon e Netflix hanno duellato a colpi di accordi per contenuti in esclusiva e serie originali, tra cui Mozart in the Jungle per il colosso dell’e-commerce e House of Cards per la piattaforma tv. “Jeff Bezos sta inasprendo la competizione con Netflix”, ha commentato Michael Pachter, analista di Wedbush Securities, “i due servizi concorreranno più strettamente per la conquista della clientela, e Amazon ha un vantaggio grazie all’offerta del servizio Prime completo con un piccolo extra al mese”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati