skip to Main Content

Facebook vuole introdurre i messaggi che si autodistruggono

Facebook Messenger

Quante volte avete scritto un messaggio di cui vi siete pentiti? Facebook cerca di trovare un rimedio ai vostri errori sperimentando un nuovo tipo di messaggio, quello che si autodistrugge. La nuova funzione di Messenger è al momento limitata ad alcuni utenti francesi e segna un colpo diretto a uno dei maggiori concorrenti, il servizio di messaggistica di Snapchat.

I messaggi che si autodistruggono potranno essere utilizzati all’interno dell’app di Messenger semplicemente cliccando su un’icona a forma di clessidra. La funzione è opzionale e può essere attivata e disabilitata in ogni momento. Il social network ha intanto fatto sapere che in caso di riscontri positivi il servizio potrebbe essere esteso anche al di fuori dei confini francesi. Non è la prima volta che Facebook sperimenta i messaggi che si autodistruggono; nel settembre del 2014 è stata testata un funziona simile per gli status nella app per iOS.

Facebook vs Snapchat, un sfida all’ultimo video

Mark Zuckerberg sembrerebbe essersela legata al dito. Nel 2013 Facebook tentò di acquistare Snapchat avanzando un’offerta di 3 miliardi di dollari, secco il rifiuto del CEO Evan Spiegel. La scelta di tenere duro sembra aver dato ragione al giovane CEO. Solo negli ultimi sei mesi Snapchat è riuscita a triplicare il proprio traffico raggiungendo i 6 miliardi di visualizzazioni video giornalieri, sino a pareggiare a settembre con 4 milioni di visualizzazioni con lo stesso Facebook. Grazie alla triplicazione degli accessi Snapchat è riuscita ad aumentare il valore delle inserzioni pubblicitarie e ad accrescere il proprio valore sino a raggiugere i 19 miliardi di dollari. L’app di Evan Spiegel conta al momento su una base di circa 100 milioni di utenti, ma sarà difficile tenere il passo con il social network più grande del mondo che in estate ha raggiunto la soglia record di 1 miliardo di utenti connessi. E’ infatti proprio il colosso di Menlo Park a guidare con 8 miliardi di visualizzazioni la riscossa dei video.

Con la possibile introduzione dei messaggi che si autodistruggono, con la potenza di fuoco Messenger, Facebook si prepara a dar battaglia a Snapchat. Una sfida alla Davide contro Golia che potrebbe forse riservare delle sorprese.

facebook

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore