Lifestyle, Mondo

Anche Wikipedia contro le fake news

di

Wikipedia

Wikipedia bandisce il Daily Mail dalle proprie fonti: una mossa per combattere le fake news

 

Anche Wikipedia, come Facebook e Twitter, scende in campo contro le “fake news”. E per non pubblicare nulla che possa rappresentare una bufala, ha scelto di eliminare il Daily Mail dalle fonti citate, perchè “generalmente inaffidabile”, con “scarsa verifica dei fatti, sensazionalismo e notizie inventate”.

WikipediaLa decisione di bandire il quotidiano britannico non è stata una scelta frettolosa, assicura la Wikimedia Foundation, cui fa capo Wikipedia, che ha spiegato che gli autori della versione britannica dell’enciclopedia stavano discutendo di questa cosa già dagli inizi del 2015.

“Gli editori volontari di Wikipedia English hanno deciso che il Daily Mail è generalmente inaffidabile, e che il suo uso come riferimento va generalmente vietato, soprattutto quando esistono altre fonti più affidabili”, ha detto la fondazione.

“Per la cronaca il Daily Mail nel 2014 ha vietato a tutti i suoi giornalisti di usare Wikipedia come unica fonte a causa della sua inaffidabilità”, ha detto un portavoce del quotidiano britannico, secondo quanto riportato dal Guardian. “Tutte le persone che credono nella libertà di espressione dovrebbero essere profondamente preoccupate per questo tentativo cinico e politicamente motivato di soffocare la stampa libera“.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati