skip to Main Content

Yahoo, venduto database con account hackerati

Il database con tutte le informazioni relative al miliardo di account Yahoo hackerato nel 2013 è stato svenduto a 300 mila dollari sul mercato nero del web

Venduto (meglio, svenduto) sul mercato nero del web, per 300 mila dollari, il database col miliardo di account violati di Yahoo. Il fatto risale allo scorso agosto, almeno secondo quanto dichiarato da Andrew Komarov, della società di sicurezza InfoArmor, al New York Times.

Secondo le indiscrezioni, gli acquirenti, che avrebbero concluso l’affare con un gruppo di hacker basato nell’Europa dell’Est, sarebbero stati tre (due ‘spammer’ e un soggetto coinvolto in attività di spionaggio) e avrebbero acquistato il database separatamente. In pratica, ognuno ha pagato 300 mila dollari per averne l’accesso completo.

yahooIl database, scrive il sito The Next Web, oltre a nomi, password, date di nascita e numeri telefonici, conterrebbe anche le domande di sicurezza e gli indirizzi di posta elettronica di “backup” che servono agli utenti per recuperare la password in caso di dimenticanza. Tutto questo rende l’attacco perpetrato nei confronti di Yahoo ancora più grave, dal momento che questi dettagli possono essere stati impostati dagli internauti per più piattaforme online e quindi possono essere sfruttati dagli hacker per sferrare attacchi anche verso altri servizi web.

Secondo Komarov il database è ancora in vendita. Non più a 300 mila dollari però: dopo che Yahho ha annunciato quanto avvenuto nel 2013, infatti, l’offerta di acquisto è calata intorno ai 20 mila.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore