Innovazione

Nokia sceglie Google per il cloud

di

nokia google cloud

L’europea Nokia sceglie il colosso statunitense Google per il cloud. Si allunga l’elenco delle aziende europee che scelgono il cloud del gigante di Mountain View. Tutti i dettagli

 

L’europea Nokia sceglie il cloud made in Silicon Valley.

Nokia ha firmato un accordo quinquennale con Google per sostituire la sua infrastruttura IT, compresi i data center, con l’offerta cloud di Google. Il produttore di apparecchiature di rete finlandese cerca di ridurre i costi, ha dichiarato mercoledì.

Nokia non ha svelato i dettagli finanziari del contratto, ma ha detto che ci vorranno 18-24 mesi per la migrazione completa.

Altro colpo per Big G che sta aumentando il numero di contratti in Europa nel Cloud.

L’ACCORDO DI NOKIA CON GOOGLE

“Si prevede che l’accordo guiderà significative efficienze operative e risparmi sui costi nel tempo. Grazie alla riduzione dell’impronta immobiliare, del consumo energetico dell’hardware e delle esigenze di acquisto della capacità hardware”, si legge nella nota dell’azienda.

Tale partnership è il modo per Nokia di accelerare la digitalizzazione e ottenere flessibilità, controllando al contempo i costi operativi.

LA CORSA AL 5G DI NOKIA

Come ricorda Bloomberg, Nokia è ora concentrata sulla costruzione di apparecchiature di rete per servizi wireless 5G di prossima generazione. Il nuovo amministratore delegato Pekka Lundmark è impegnato in una battaglia a tre per il mercato globale del 5G con la svedese Ericsson e la cinese Huawei.

COLPACCIO PER BIG G

Negli ultimi tempi il colosso di Mountain View è andato oltre le sue attività di ricerca e pubblicità per diventare uno dei maggiori fornitori di infrastrutture Internet, costruendo i “tubi” di Internet in un ruolo dominato dagli operatori di telecomunicazioni nei decenni precedenti.

“Stiamo facendo progressi significativi molto velocemente nel settore delle telecomunicazioni”, ha affermato Rob Enslin, presidente delle vendite di Google Cloud, facendo riferimento ai recenti accordi, come quello con Vodafone Group Plc. Google ha inoltre recentemente vinto un accordo pluriennale per archiviare i dati di produzione di Renault, segnando il primo importante accordo di cloud industriale del colosso statunitense in Francia.

IL COMMENTO DEL QUOTIDIANO FRANCESE “LE FIGARO”

Nel bel mezzo dell’implementazione del 5G, la scelta del produttore di apparecchiature rischia di provocare polemiche secondo il quotidiano francese Le Figaro. Nel contesto attuale, le conseguenze di questa collaborazione strategica vanno ben oltre il quadro di un semplice contratto di servizio Cloud e hosting.

La partnership sul cloud tra Nokia e Google arriva mentre “gli operatori di telecomunicazioni europei stanno implementando la loro rete 5G. Tuttavia, la natura delle informazioni trasferite a Google Cloud non è stata specificata. Tutto ciò mentre il governo americano dispone un’arma formidabile: il Cloud Act, che gli consente di chiedere a qualsiasi azienda americana di fornirgli le informazioni che ha sui propri clienti, americani o meno”.

Chissà se Gaia-X, il progetto per il cloud europeo, fosse già stato operativo, l’azienda finlandese avrebbe fatto una scelta diversa.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati